come partecipare

I team che nel corso del 2017 sono stati selezionati per l’ottava edizione sono: Argentina, Australia, Brasile, Colombia, Francia, Giappone, Marocco, Polonia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti e la new entry Ucraina.

Come da Regolamento Ufficiale, le 12 squadre partecipanti sono composte da: un gelatiere, un pasticciere, uno chef e uno scultore del ghiaccio, guidati da un team manager in rappresentanza di ogni Nazione.

Per la definizione del team il comitato organizzatore dà prelazione ai Paesi che organizzano le selezioni nazionali, poi ai team che, pur essendo stati costituiti senza selezione, organizzano una esibizione/presentazione nel proprio Paese e infine ai team presentati autonomamente.

Le squadre si misureranno in prove di Gelateria, Pasticceria, Alta Cucina e Abilità artistica.

Nota Bene: Le decorazioni di tutti gli elaborati dovranno essere attinenti al tema prescelto, a esclusione delle mystery box, e realizzate tassativamente sul campo gara.

Vaschetta Decorata 2016 Coppa del Mondo della Gelateria

Vaschette Decorate, Edizione 2016

I concorrenti dovranno preparare n. 4 (quattro) vaschette di gelato al cioccolato. Il gelato dovrà essere prodotto con uno o più tipi di coperture messe a disposizione dallo sponsor per il cioccolato Valrhona.
Una delle vaschette tra le 4 dovrà essere pronta per l’esposizione al pubblico in una vetrina e decorata, le altre tre, anche esse decorate, saranno a disposizione per gli assaggi.
La squadra dovrà inoltre presentare n. 1 (uno) fac-simile decorato da presentare in visione alla giuria e, alla fine, esposto sul tavolo del Gran Buffet finale.

È severamente vietato portare sul campo di gara manufatti completi o parzialmente completi, come le decorazioni.

La dimensione della vaschetta in acciaio fornita dall’Organizzazione è di mm 360×250 h 80.
L’assaggio del gelato al tavolo della Giuria sarà servito in una coppetta generica, fornita dall’Organizzazione.

Le squadre devono presentare la vaschetta decorata alla Giuria entro 4 minuti dall’orario di uscita. Oltre questo termine, ogni minuto o frazione di esso comporterà 3 punti di penalità, fino ad un massimo di due minuti. Superato l’orario consentito si dovrà ripresentare la vaschetta a fine ciclo con ulteriori 6 punti di penalità.
11 punti di penalità per decorazioni pronte trovate durante il controllo dei commissari.

Coppa Giappone 2016 Coppa del Mondo della Gelateria Sigep

Squadra Giappone, Edizione 2016

I concorrenti dovranno preparare e presentare n. 15 (quindici) coppe di gelato con gusti assortiti di cui n. 14 (quattordici) per la giuria, n. 1 (uno) per la fotografia ufficiale più n. 1 (uno) fac-simile da presentare in visione alla giuria e, alla fine, esporre sul tavolo del Gran Buffet finale.

 

Le dimensioni max del diametro della bocca di ciascuna coppa è di cm. 20 (venti), l’altezza è libera, la forma e le decorazioni dovranno essere attinenti al tema prescelto, è severamente vietato portare sul campo di gara manufatti completi o parzialmente completi, come decorazioni. Le coppe dovranno essere portate dalle squadre.

Il gelato nelle coppe dovrà contenere almeno n. 1 ingrediente (dichiarato in ricetta) dello sponsor Comprital. La gamma dalla quale si potrà scegliere sarà concordata con lo sponsor. La coppa decorata per il servizio al tavolo, nel Gran Buffet finale, sarà presentata su uno zoccolo di ghiaccio.

Le squadre devono presentare la coppa decorata alla Giuria entro 4 minuti dall’orario di uscita. Oltre questo termine, ogni minuto o frazione di esso comporterà 3 punti di 9 penalità, fino ad un massimo di due minuti.
Superato l’orario consentito si dovrà ripresentare la vaschetta a fine ciclo con ulteriori 6 punti di penalità.
11 punti di penalità per la non osservanza delle dimensioni massime.
11 punti di penalità per decorazioni pronte trovate durante il controllo dei commissari.

Torta Gelato 2016 Coppa del Mondo della Gelateria Sigep

Squadra Argentina, Edizione 2016

I concorrenti dovranno preparare la torta gelato (minimo 1, max n. 3 – tre – gusti di gelato), con eventuali inserimenti a piacere di: semifreddi, palet di frutta, croccantini, pan di Spagna, frutta candita, ecc.

Della torta dovranno essere realizzati n. 3 (tre) esemplari identici decorati, la forma e le decorazioni dovranno essere attinenti al tema prescelto, da cui realizzare n. 16 – sedici – porzioni): n. 1 torta (una) per il taglio, n. 1 (una) per la fotografia ufficiale, n. 1 (una) per il servizio più n. 1 (una) fac-simile da presentare in visione alla giuria e, alla fine, sul Gran Buffet finale. La torta gelato, nel Gran Buffet finale, sarà presentata sulla scultura di ghiaccio.

Il taglio della torta è di competenza di un membro della squadra che provvederà anche a dividere le porzioni per la degustazione della giuria. Il coltello e il piatto dovranno essere portati dalla squadra o, su preventiva richiesta, è possibile usufruire dei piatti bianchi, tondi forniti dall’Organizzazione.

Le squadre devono presentare la torta gelato per il taglio alla Giuria entro 3 minuti dall’orario di uscita. Oltre questo termine, ogni minuto o frazione di esso comporterà 3 punti di penalità, fino ad un massimo di due minuti.
Per la degustazione, superati i 3 minuti concessi, la penalità sarà di 3 punti ogni minuto fino ad un massimo di 2 minuti.
Superato l’orario consentito si dovrà ripresentare la vaschetta a fine ciclo con ulteriori 6 punti di penalità.

Mystery Box 2016 Coppa del Mondo della Gelateria

Mystery Box 2016

Le squadre dovranno preparare un unico gusto di gelato (6 chili circa) che sarà presentato su un cono stampato tradizionale fornito, insieme al portacono, dallo sponsor per i coni Ostificio Prealpino. Tale gusto, in n. 15 (quindici) esemplari identici di cui 14 per la giuria e uno per la foto ufficiale, dovrà essere creato e preparato con un ingrediente segreto sorteggiato dai concorrenti con l’Organizzazione e reso noto al concorrente solo al momento dell’inizio di tale prova, mediante consegna di busta sigillata. Inoltre, sarà messo a disposizione un mercato di prodotti freschi, vegetali,
erbe aromatiche, spezie etc, da scegliere obbligatoriamente in gara per la produzione del gelato in abbinamento al prodotto estratto. Le aziende fornitrici dei prodotti Mystery saranno rese note sul sito.

La squadra dovrà inoltre presentare alla giuria la ricetta ben descritta, riportandola in stampatello su un modulo fornito dall’Organizzazione. Solo in questa prova la squadra potrà brevemente consultarsi con il Team Manager.

FRUIT MYSTERY BOX
Le squadre dovranno produrre un ulteriore unico gusto di gelato (6 chili circa) che sarà presentato su un cono stampato tradizionale fornito, insieme al portacono, dallo sponsor Ostificio Prealpino, prodotto con una tipologia di polpa di frutta surgelata sorteggiata dai concorrenti e fornita dallo sponsor Capfruit con un abbinamento obbligatorio di una spezia o erba aromatica o vegetale presenti nel mercato.

Le squadre sono obbligate a presentare i gelati alla Giuria entro 3 minuti dall’orario di uscita. Oltre questo termine, ogni minuto o frazione di esso comporterà 3 punti di penalità, fino ad un massimo di 2 minuti.
Superato l’orario consentito si dovrà ripresentare il gelato a fine ciclo con ulteriori 6 punti di penalità.
11 punti di penalità per il non utilizzo dei prodotti del mercato.
La squadra dovrà inoltre presentare alla giuria la ricetta ben descritta, riportandola in stampatello su un modulo fornito dall’Organizzazione. Solo in questa prova la squadra potrà brevemente consultarsi con il Team Manager.

Entree gastronomico 2016 Coppa del Mondo della Gelateria

Squadra Singapore, Edizione 2016

I concorrenti dovranno preparare n. 3 (tre) finger food caldi in abbinamento al gelato gastronomico (gelato “salato” – un unico gusto) scelto dalla squadra, da presentare alla giuria su 1 (un) unico piatto. La forma e le decorazioni dovranno essere attinenti al tema prescelto.

Dovranno essere preparati n. 20 (venti) esemplari identici più n. 1 facsimile del piatto per il Gran Buffet finale; di questo piatto solo il gelato dovrà essere fac-simile. Le materie prime per realizzare i finger caldi dovranno essere
portate/acquistate dalla squadra, così come i piatti.

11 punti di penalità per ogni gusto di gelato in più

Le squadre devono presentare i piatti alla Giuria entro 5 minuti dall’orario di uscita.
Oltre questo termine, ogni minuto o frazione di esso comporterà 3 punti di penalità, fino ad un massimo di 5 minuti.
Superato l’orario consentito si dovrà ripresentare il piatto a fine ciclo con ulteriori 6 punti di penalità.

Coppa del Mondo della gelateria 2016 Sigep

Squadra Italia, Edizione 2016

I concorrenti dovranno preparare n. 4 (quattro) tipi di snack di gelato al cioccolato, 15 (quindici) per ogni tipo (n. 60 – sessanta – pezzi in totale) per la giuria (il presidente di Giuria avrà il compito di verificarne il peso e segnalare eventuali penalità al Commissario di gara), n. 4 (quattro) (1 -una per ogni tipo -) fac-simile.

I 4 snack di gelato fac-simile dovranno essere presentati in visione alla giuria insieme agli snack di gelato preparati in gara e alla fine della gara dovranno essere posizionati sull’alzata in croccante per il Gran Buffet finale.
Ogni snack di gelato al cioccolato dovrà pesare 50 g ciascuno comprese le decorazioni, con una tolleranza del 10% (in più o in meno), vale a dire che il peso di ogni snack può essere da un minimo di 45 grammi a un massimo di 55 grammi.

Agli snack possono essere abbinati gelatine, frutta fresca, confetture, liquori e basi da forno e possono essere inclusi creme bavaresi, semifreddi, creme, mousse, parfait.
Il gelato dovrà essere prodotto con uno o più tipi di coperture messe a disposizione dallo sponsor per il cioccolato Valrhona.
I concorrenti potranno utilizzare tutte le tecniche di preparazione. la forma e le decorazioni dovranno essere attinenti al tema prescelto.
Lo sponsor Silikomart metterà a disposizione delle squadre che lo volessero gli stampi per la produzione.
La forma e le decorazioni dovranno essere attinenti al tema prescelto.

Le squadre devono presentare gli snack alla Giuria entro 4 minuti dall’orario di uscita.
Oltre questo termine, ogni minuto o frazione di esso comporterà 3 punti di penalità, fino ad un massimo di 2 minuti. Superato l’orario consentito si dovrà ripresentare il piatto a fine ciclo con ulteriori 6 punti di penalità.
3 punti di penalità per ogni grammo fuori dalla tolleranza.

Scultura in Ghiaccio Coppa del Mondo della Gelateria 2016 Sigep

Squadra Polonia, Edizione 2016

I concorrenti dovranno scolpire e decorare n. 1 (una) scultura di ghiaccio, aderente al tema prescelto, per la presentazione della torta gelato di cui al precedente punto 4.c.
Si dovrà utilizzare 1 (un) unico blocco di ghiaccio delle dimensioni di cm 25x50x100 che sarà messo a disposizione dall’Organizzazione.
L’altezza dell’elaborato finale è libera. La scultura sarà conservata in un camion refrigerato messo a disposizione dall’Organizzazione.

Tutte le attrezzature necessarie per scolpire e decorare la scultura dovranno essere portate dalla squadra. Tuttavia se, a causa della distanza e delle difficoltà di trasporto, la squadra non potesse spedire le attrezzature, lo sponsor provvederà a fornire il necessario.

La scultura dovrà essere presentata entro l’orario stabilito, oltre tale orario 3 punti di penalità per ogni minuto o frazione di esso, fino ad un massimo di 10 minuti.

Ghiaccio Coppa del Mondo della Gelateria 2016 Sigep

Edizione 2016

I concorrenti dovranno realizzare, durante il concorso e con l’aiuto di contenitori (non preformati da stampo in figure definite, esempio: leone, fontana, cigno, aquila, cornucopia etc e portati dalle squadre), 1 (uno) zoccolo di ghiaccio che contenga obbligatoriamente e a scelta inserimenti di fiori, frutta, frutta secca, verdura, spezie o altri ingredienti comunque commestibili, che devono essere portati dalla squadra.

Lo zoccolo di ghiaccio, delle dimensioni massime cm 30×30 altezza 50 cm servirà come base di presentazione della COPPA fac-simile.

L’Organizzazione mette a disposizione della squadra l’armadio abbattitore.

11 punti di penalità per la non conformità delle dimensioni massime.
11 punti di penalità per la mancanza di inserimenti o se tali inserimenti non sono commestibili

Scultura in croccante Coppa del Mondo della Gelateria 2016 Sigep

Edizione 2016

Il pezzo artistico che farà da supporto ai fac-simile degli snack di gelato dovrà essere realizzato in croccante, aderente al tema prescelto, con (a scelta) tutte le tipologie di frutta secca (noci, nocciole, pistacchi, pinoli, noci americane, arachidi, ecc.) e tutti i tipi di zuccheri, nonché semi (papavero, cumino, girasole, ecc.) delle dimensioni max: cm 50×50, altezza libera.

Il pezzo artistico, come tutte le decorazioni, dovrà essere interamente realizzato e montato sul campo gara. Le  decorazioni potranno essere realizzate in zucchero tirato, zucchero soffiato, ghiaccia reale, pasta per fiori e pastigliaggio. Non sarà ammesso l’uso di cioccolato e di zucchero stampato. Il supporto del pezzo artistico dovrà essere portato dalla squadra.

11 punti di penalità per la non conformità delle dimensioni massime.
11 punti di penalità per manufatti pronti non prodotti in loco.
11 punti di penalità per l’utilizzo di cioccolato o zucchero stampato.

Gran Buffet finale Coppa del Mondo della Gelateria 2016 Sigep

Squadra Spagna, Edizione 2016

Il Gran Buffet finale consiste nella presentazione di tutti i lavori realizzati.
Il tavolo di presentazione, vestito e fornito dall’Organizzazione, sarà rotondo di diametro 120 cm.
Allestimento del buffet: sono consentiti elementi decorativi aggiunti, ma non sarà ammessa la collocazione di uno sfondo. I tessuti, le tovaglie colorati dovranno essere portati dalle squadre. Nessun filo elettrico può attraversare il campo gara. L’utilizzo di basamenti rotanti è autorizzato. La scena dovrà avere obbligatoriamente un telone nero che copra i box per la presentazione del buffet finale (messo a disposizione dall’Organizzazione).

L’Organizzazione, comunque, declina ogni responsabilità in caso di incidente.

11 punti di penalità per utilizzo di sfondo.