Posts By: admin

A Carlo Pozzi, nostro Amico e Maestro

Conobbi Carlo a Cividale nel 1987.

Io ero da pochi mesi un “gelatore”, così come lui definiva scherzosamente e ruvidamente i colleghi un meno attenti alla qualità. (altro…)

Ciao Maestro

Ieri è spirato il nostro carissimo e ineguagliabile Maestro, Carlo Pozzi.

Alla famiglia il nostro cordoglio. La salma sarà esposta da oggi alle 11 fino alle 19 e domani dalle 10 alle 9 presso le pompe funebri, via Amantea, fronte cimitero di Baggio (MI).

I funerali si svolgeranno venerdì 8 febbraio 2013 alle ore 11 presso la Basilica san vincenzo in Prato, via San Calocero metro 2 uscita Sant’Agostino, seguire indicazione via Cesare da Sesto  – per problemi di parcheggio è consigliato l’uso dei mezzi pubblici.

A Luciana Polliotti il premio Ambasciatore della comunicazione

A Luciana Polliotti, giornalista e studiosa di storia del gelato artigianale e della gastronomia, il premio Ambasciatore della comunicazione, categoria del Premio Comunicando dedicato alla pubblicità di settore e promosso dalla rivista puntoIT-gelato&barpasticceria, edita da Editrade.

Editrade ha conferito tale riconoscimento per l’impegno profuso nella realizzazione del museo del gelato e per una vita professionale dedicata a questo settore. Il premio Ambasciatore della comunicazione 2012, alla sua terza edizione, è stato assegnato anche a Ferdinando Buonocore e all’Accademia Maestri Pasticcieri Italiani.

Il premio, nato nel 2010 nell’ambito del più ampio premio Comunicando, è riservato a coloro che si sono particolarmente distinti nell’ambito della divulgazione della tradizione italiana nel settore della gelateria e della pasticceria. La prima edizione è stata assegnata a tre vere icone: Iginio Massari per la pasticceria, Luca Caviezel e Carlo Pozzi per la gelateria. La seconda a Beppo Tonon, maestro dell’arte dell’intaglio.

Luciana Polliotti, residente a Bergamo, è stata direttore delle riviste italiane di settore “Il Gelatiere Italiano” e “Gelato artigianale”, ha diretto il Centro studi per la valorizzazione e lo sviluppo del gelato artigianale italiano e ha pubblicato diversi libri di gastronomia, tra i quali, per la collana Grandi Libri Mondatori, “Gelati, Gelati” (1999), che è entrato nel “Circle of Gold”: i cinque libri di cucina più importanti dell’anno a livello mondiale, e al quale è stato conferito l’Award Versailles World Cookbook. Fa parte del Comitato fondatore della Coppa del Mondo di Gelateria.

La Principessa Sibilla di Lussemburgo a Bologna per il Gelato Museum Carpigiani

La Principessa Sibilla di Lussemburgo è stata a Bologna per valutare il Gelato Museum Carpigiani, centro culturale d’eccellenza per la comprensione e l’approfondimento di storia, cultura e tecnologia del gelato artigianale.

Il museo del gelato, infatti, è candidato italiano al Luigi Micheletti Award 2013, prestigioso premio europeo conferito ai musei innovativi nel settore industriale, scientifico e tecnologico.

I giudici del panel della European Museum Academy, incaricati della valutazione del Gelato Museum, sono la Principessa Sibilla di Lussemburgo e Karl Borromäus Murr, direttore del State Textile and Industry Museum di Augsburg.

La visita è stata condotta da Luciana Polliotti, curatrice storica del Museo, e del laboratorio in cui proprio la Principessa haimparato a fare il gelato artigianale, assistita dai maestri di Carpigiani Gelato University.

Nella foto: Andrea Cocchi, Direttore Generale del Carpigiani Group, Luciana Polliotti, curatrice storica del Gelato Museum, la Principessa Sibilla del Lussemburgo, Romano Verardi, Presidente della Fondazione Carpigiani, Karl Borromaus Murr, direttore del State Textile and Industry Museum di Augsburg, Achille Sassoli, Event Manager Carpigiani, Loris Ropa, Sindaco di Anzola dell’Emilia, Valentina Righi, Vice Presidente della Fondazione Carpigiani, Caterina Ghelfi, responsabile operativa del Gelato Museum.

La Giuria Studenti premia la Crema al Mascarpone di Mezzalira

LA CREMA AL MASCARPONE DI Antonio Mezzalira (GAZZO PADOVANO) VINCE CON 238 PUNTI IL PREMIO ASSEGNATO DALLA GIURIA DEI BAMBINI QUESTA MATTINA! SECONDO POSTO PER ARANCIA ROSSA DI Angelo Torchia (PLATANIA – CZ) CON 202 PUNTI. TERZO NOCCIOLA AL PISTACCHIO DI Raffaele Marino (PETINA) CON 200 PUNTI!

Presentata l’Italia di CMG2014

COMUNICATO STAMPA

SELEZIONATO IL TEAM AZZURRO PER LA

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2014

Al Sigep Gelato d’Oro nasce il Club Italia per supportare gli allenamenti.

Domani a giudicare i gelati una scolaresca di Rimini.

 

Composta la squadra che rappresenterà l’Italia nella Coppa del Mondo della Gelateria a gennaio 2014.

A indossare la giacca tricolore saranno Stefano Biasini, gelatiere de l’Aquila, Luca Mazzotta, scultore di ghiaccio, proveniente da Belmonte Calabro(CS), Marco Martinelli, cuoco di Brescia e Massimo Carnio cioccolatiere di Valdobbiadene (TV).

 

I nuovi membri della nazionale italiana si alleneranno per il prossimo gennaio con Diego Crosara presso Cast Alimenti.

Al fine di creare un “pensatoio” per gelatieri, il maestro Pierpaolo Magni, che ha portato alla vittoria la squadra italiana che ha vinto la Coppa del Mondo della Gelateria 2012, ha istituito al Sigep Gelato D’Oro 2013 il Club Italia. “Un luogo in cui poter riunire gelatieri italiani per confrontarsi e perfezionare il proprio livello professionale – ha spiegato Magni – una associazione che segue la selezione italiana dei migliori professionisti del settore e che nel corso dell’anno fa da supporto agli allenamenti della squadra italiana”.

 

Il gelatiere aquilano, già secondo la scorsa edizione, ha vinto preparando un sorbetto di fragola, una crema all’uovo, un gelato gastronomico al peperone rosso e una torta decorata con la scritta Sigep.

Nella vita si deve sempre migliorare, lo scorso anno mi sono classificato secondo, quest’anno primo – ha detto Stefano BiasiniSono venuto qui per vincere, mi sono confrontato con gelatieri molto bravi ed è una soddisfazione far parte della squadra italiana per la Coppa del Mondo della Gelateria”.

A decretare la vittoria dello scultore di ghiaccio da Belmonte Calabro(CS), la creatività e la precisione con cui ha creato l’ippocampo in ghiaccio.

Ho scelto questo soggetto perché sono affascinato dalla mitologia greca – ha detto Luca MazzottaMi hanno detto che questo sarà un anno durissimo per gli allenamenti, ma voglio mettere tutto il mio impegno per rappresentare al meglio il mio Paese”.

Il cuoco vincitore viene da Brescia e ha preparato un uovo di quaglia al tartufo con brodetto di mazzancolle allo zafferano, una crema burrata al finocchio con cuore di pomodoro al pane bianco e una guancetta di vitello ripassata con zuppa di cipolle al cardamomo, tutto abbinato al gelato gastronomico preparato da Biasini.

Sono orgoglioso di far parte di questa squadra per difendere e riconquistare il titolo di campioni del mondo – ha detto Marco Martinelli – penso che sia fondamentale lavorare in gruppo e avere competenze trasversali”.

Il cioccolatiere di Valdobbiadene (TV) ha vinto realizzando mignon e scultura sul tema Italia e italiani“Affronterò serenamente gli allenamenti e sono pronto a imparare e perfezionare la mia tecnica perché non si smette mai di imparare – ha detto Massimo Carnio –  Mi impegnerò per rappresentare al meglio l’Italia”.

 

Riserva della squadra italiana sarà Antonio Mezzalira, gelatiere di Gazzo Padovano, secondo per una manciata di punti al Sigep Gelato D’Oro. Al gelatiere Luigi Tirabassi di Subiaco (RM), è stato assegnato, invece,  il premio ordine e pulizia ideato dal maestro Carlo Pozzi.

 

Il concorso è stato organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Co.Gel. – Fipe Confcommercio e Gelato e Cultura.

All’edizione 2013 del Sigep Gelato d’oro hanno preso parte  gelatieri, pasticcieri, scultori di ghiaccio e cuochi da tutta Italia. Quest’anno anche molte donne in gara.

Tra i gelatieri: Paolo Antico, Partinico (PA), Cristiano Antoniazzi, Conegliano (TV), Andrea Ballini, Bussolengo (VR), Domenico Belmonte, Castellabate (SA), Stefano Biasini, L’Aquila, Antonino Caffarelli, Patti(ME), Raffaele Del Verme, Torchiara  (SA), Domenico        Fargnoli, Roma, Santo Musumeci, Randazzo (CT), Marco Gavioli, Pianoro (BO), Iryna Kozlova Kiev, Reggio Emilia, Raffaele Marino, Polla (SA), Antonio Mezzalira, Sandrigo (VI), Natale Ruggieri, Vieste (FG), Nicola Antonio Salerno, Caltanissetta, Andrea Salierno Pompei (NA), Luigi Tirabassi Subiaco (RM), Angelo Torchia Platania (CZ), Luca Giordy Babbo , Castellana Grotte (BA).

Nella categoria scultore del ghiaccio: Michele Falcioni, Pesaro, Luca Mazzotta, Belmonte Calabro(CS), Mauro Sbalzer, Borgosatollo (BS).

Tra gli chef: Valerio Angelino, Vegliano B.se (BI), Stefano Buttazzoni, Sutrio (UD), Massimiliano Catizzone, San Martino in Colle (PG), Maurizio Guidotti, S. Giovanni Persiceto (BO), Marco Martinelli, Nave (BS), Micol Pisa Pozzuolo del Friuli (UD), Marco Rocco Turbigo (MI).

Nella categoria riservata ai cioccolatieri: Sara Bertett, Bergamo, Silvio Bessone, Santuario di Vicoforte (CN), Massimo Carnio Valdobbiadene (TV), Serena Di Valentino Civitella S. Paolo (RM), Giacomo Siracusano, Catania, Maurizio Tosi, Milano.

 

Domani alle 9.30, 50 studenti di prima media delle scuole Alighieri Fermi e Bertola di Rimini saranno presenti al Sigep Gelato d’Oro. Un gruppo darà un giudizio, da 5 a 10, sui gelati presentati in concorso ieri e domenica dai gelatieri, un altro parteciperà a una chiacchierata storica sul gelato insieme alla giornalista, presentatrice del concorso, Eleonora Cozzella.

 

Appuntamento a gennaio 2014 con la sesta edizione della Coppa del Mondo della Gelateria al Sigep di Rimini Fiera, dove squadre provenienti dai cinque continenti si confronteranno per conquistare il titolo di campione del mondo.

Intanto altri Paesi si preparano per selezionare nuovi professionisti e molti Paesi formalizzano l’iscrizione e organizzano la selezione nazionale nel proprio Paese. A febbraio, infatti, la Polonia, effettuerà le selezioni, mentre a giugno sarà la volta dell’Argentina.

 

La Coppa del Mondo della Gelateria ringrazia Comprital e Valrhona (platinum sponsor), Electrolux (golden sponsor), Medac (silver sponsor), punto IT, Pasticceria Internazionale,IWCA, ai (media partner) Bravo, Debic, Ghiaccio express.com, Macè, Ostificio Prealpino, Paperluen pal caps, Sara uniforms, Selmi (tecnica sponsor)..

 

Rimini, 22/01/2013

Stefano Biasini è il vincitore di Sigep Gelato d’Oro

 

Selezionati, così, i primi due membri che rappresenteranno l’Italia alla Coppa del Mondo della Gelateria. Domani la selezione di cuoco e cioccolatiere

 

Stefano Biasini, gelatiere de l’Aquila vince il Sigep Gelato d’Oro, Gran Premio Italiano della Gelateria in corso al Sigep di Rimini Fiera. Per lui la maglia azzurra nella squadra che il prossimo anno rappresenterà l’Italia alla Coppa del Mondo della Gelateria 2014.

Il gelatiere, già secondo la scorsa edizione, ha vinto preparando un sorbetto di fragola, una crema all’uovo , un gelato gastronomico al peperone rosso e una torta decorata con la scritta Sigep.

 

“Nella vita si deve sempre migliorare, lo scorso anno mi sono classificato secondo, quest’anno primo – ha detto Stefano Biasini – Sono venuto qui per vincere, mi sono confrontato con gelatieri molto bravi ed è una soddisfazione far parte della squadra italiana per la Coppa del Mondo della Gelateria”.

 

Riserva della squadra italiana sarà Antonio Mezzalira, gelatiere di Gazzo Padovano, secondo nella competizione.

A Luigi Tirabassi di Subiaco (RM),  il premio ordine e pulizia Carlo Pozzi.

Il concorso è stato organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Co.Gel. – Fipe Confcommercio e Gelato e Cultura.

Tra i partecipanti: Paolo Antico, Partinico (PA), Cristiano Antoniazzi, Conegliano (TV), Andrea Ballini, Bussolengo (VR), Domenico Belmonte, Castellabate (SA),  Antonino Caffarelli, Patti(ME), Raffaele Del Verme, Torchiara  (SA), Domenico         Fargnoli, Roma, Santo Musumeci, Randazzo (CT), Marco Gavioli, Pianoro (BO), Iryna Kozlova Kiev, Reggio Emilia, Raffaele Marino, Polla (SA), Antonio Mezzalira, Sandrigo (VI), Natale Ruggieri, Vieste (FG), Nicola Antonio Salerno, Caltanissetta, Andrea Salierno Pompei (NA), Luigi Tirabassi Subiaco (RM), Angelo Torchia Platania (CZ), Luca Giordy Babbo , Castellana Grotte (BA).

 

A selezionare i partecipanti provenienti da tutta Italia, grandi nomi della gelateria: Leonardo Ceschin, Antonio Cappadonia, Pierpaolo Magni, AlfioTarateta e il giornalista Nino Aiello che hanno espresso il proprio voto pubblicamente su gusto e struttura del gelato alla crema, del sorbetto di frutta a base acqua e del gelato gastronomico al peperone, mentre per la torta la valutazione è stata data in merito all’abilità costruttiva e alla decorazione.

I gelatieri hanno dovuto affrontare anche una prova teorica davanti alla giuria tecnica composta dai maestri gelatieri: Mauro Petrini e Sergio Colalucci che hanno ascoltato la ricetta e la filosofia della preparazione.

 

Un altro componente si aggiunge così al team insieme allo scultore di ghiaccio: Luca Mazzotta, da Belmonte Calabro(CS), vincitore con la scultura“ippocampo”.

 

Domani la selezione degli ultimi due componenti della squadra italiana: cioccolatiere e cuoco. Tra i partecipanti anche due donne.

La prova del cioccolato, presentata da Eleonora Cozzella, vedrà i pasticcieri, alle prese con la preparazione di 1 pezzo artistico con cioccolato bianco, fondente o al latte per la realizzazione di supporto a 6 tipi di mignon di gelato, (15 per tipo, 90 pezzi in totale), a tema e forma libera 3 ore. Gli elaborati saranno valutati per gusto, decorazione e abilità produttiva da: Nino Aiello, Mirco Della Vecchia, Marco della Vecchia, Diego Crosara, Pierpaolo Magni e Andrea Olivero.

In gara Sara Bertett – Bergamo, Massimo Carnio – Valdobbiadene, Serena Di Valentino – Civitella S. Paolo, Marco Gennuso – Lecco, Giacomo Siracusano – Catania, Maurizio Tosi – Brembate (BG).

 

Per la sfida di alta cucina, presentata da Andy Luotto nello stand Electrolux, i cuochi prepareranno in 90 minuti 3 diversi abbinamenti caldi (5 per tipo) in accostamento al gelato gastronomico al peperone. In giuria Giuseppe Giuliano, Luca Landi, Filippo Novelli, Mauro Petrini e Paolo Zoppolatti che valuteranno gusto e decorazione. In gara: Maurizio Guidotti – S. Giovanni Persiceto, (BO), Marco Martinelli – Nave, Micol Pisa – Pozzuolo del Friuli, Marco Rocco – Turbigo (MI).

 

Alle 18 la squadra sarà presentata al pubblico e alla stampa presso il Forum della Gelateria Pad C3.

 

Rimini, 24/01/2013

Luca Mazzotta sarà lo Scultore di Ghiaccio per l’Italia

SELEZIONATO IL PRIMO MEMBRO DEL TEAM AZZURRO PER LA CMG: LUCA MAZZOTTA, DA BELMONTE CALABRO SCULTORE DI GHIACCIO PER L’ITALIA

Conclusa la prima giornata di gara per la selezione della squadra che rappresenterà l’Italia alla VI edizione della Coppa del Mondo della Gelateria, in programma a Sigep nel gennaio del 2014. (altro…)

A Sigep Gelato d’Oro la Selezione Italiana

COMUNICATO STAMPA

Partono le selezioni per la VI edizione della Coppa del Mondo della Gelateria, che si svolgerà a Sigep nel gennaio del 2014. (altro…)

Regolamento per le Selezioni CMG2014

Scarica il regolamento per le selezioni della Coppa del Mondo della Gelateria (gennaio 2014 – Sigep Rimini Fiera).

Il regolamento 2013 del Sigep Gelato d’Oro è valido per tutte le selezioni previste nei 5 Continenti.

SIGEP_GELATO_D’ORO_2013_REGOLAMENTO

ATTENZIONE! Importanti precisazioni sul regolamento

precisazioni_Regolamento_selezioni_CMG

 

Per iscriverti, clicca qui