CMG in pillole

Inaugurazione Coppa del Mondo della Gelateria 2018 Rimini Sigep

La Coppa del Mondo della Gelateria 2018 celebra al Sigep, Salone internazionale dell’arte dolciaria artigianale, l’ottava edizione in programma dal 20 al 23 gennaio nella Hall Sud di Rimini Fiera.

Quest’anno la gara riserverà grande spettacolo chiamando in campo squadre di alta professionalità composte da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio e guidati da un team manager provenienti da 12 Paesi: Argentina, Australia, Brasile, Corea, Francia, Giappone, Marocco, Polonia, Spagna, Svizzera, Ucraina e USA che si confronteranno in 8 prove di gelateria, pasticceria e alta cucina (vaschetta di gelato decorata, coppa decorata, mystery box, torta artistica gelato, alta cucina entrée, pezzi artistici e snack di gelato, oltre al gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati).

LE PROVE DELLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2018
Due nuove prove si inseriscono nell’ottava edizione: la vaschetta di gelato al cioccolato prodotto con uno o più tipi di coperture del platinum sponsor Valrhona, che torna come classico della tradizione e una novità che detterà le nuove tendenze del mercato della gelateria e della pasticceria: gli snack di gelato al cioccolato, mono porzioni di gelato da stampo dal peso medio di 50 grammi decorate e formate in linea con il tema scelto dalla squadra. Una vera occasione in cui saranno valutati non solo il gusto e la professionalità, ma anche l’estetica, mettendo alla prova l’estro dei gelatieri e dei pasticcieri.

I gelatieri dovranno inoltre preparare una coppa di gelato con gusti assortiti che contenga almeno un ingrediente del platinum sponsor Comprital, una torta gelato e dovranno cimentarsi nella prova di abilità Mystery box per la quale dovranno realizzare un gusto di gelato (e spiegarne la ricetta/composizione), utilizzando ingredienti segreti sorteggiati e comunicati solo al momento dell’inizio della prova, da presentare su un cono artigianale Ostificio Prealpino. La prova della Mystery Box si compone di una ulteriore doppia difficoltà: Al gelato si potranno abbinare alcuni prodotti freschi, vegetali, erbe aromatiche, spezie ecc., da scegliere in una gamma limitata.
Inoltre, dovrà essere preparato un altro cono con un gusto prodotto con una tipologia di polpa di frutta surgelata sorteggiata dai concorrenti e fornita dal Golden sponsor Capfruit con un abbinamento obbligatorio di una spezia o erba aromatica o vegetale.
Il tutto sarà orchestralmente realizzato dal lavoro di squadra dei professionisti coinvolti con l’utilizzo di macchine del nuovo Golden Sponsor Carpigiani.

I cuochi, invece, dovranno preparare tre finger food caldi in abbinamento al gelato gastronomico scelto dalla squadra. Le prove saranno realizzate utilizzando i macchinari del platinum sponsor Electrolux.

Durante tutte le giornate di gara le prove artistiche faranno da background all’intera gara regalando al folto pubblico presente nell’arena della Hall Sud del Sigep momenti di puro spettacolo per la realizzazione di sculture valutate con particolare attenzione all’estetica, all’abilità tecnica e all’attinenza al tema nel Gran buffet finale allestito sul campo di gara l’ultimo giorno di Coppa, sul campo di gara, martedì 23 gennaio, giorno di premiazione.
Le squadre dovranno cimentarsi nella realizzazione di una scultura in ghiaccio, la cui esecuzione si svolgerà ogni giorno di fronte al pubblico, e uno zoccolo di ghiaccio con inclusioni di fiori, frutta, frutta secca, verdura, spezie o altri ingredienti commestibili che farà da base alla torta.

I pasticcieri si misureranno con la realizzazione di un pezzo artistico in croccante introdotta nella scorsa edizione con l’obiettivo di riprendere un’antica tradizione, ma dare la possibilità ai professionisti di dar sfogo alla creatività reinterpretando la tradizione attraverso forme moderne.

LA GIURIA TECNICA
I Team Manager delle 12 squadre formeranno una giuria tecnica che avrà il compito di giudicare le 8 prove di gara: Maximiliano César Maccarrone (Argentina), Martino Piccolo (Australia), Frederico Jardim Samora (Brasile), Lee Hyojoo (Corea – squadra in dimostrazione fuori gara), Joseph Aimar (Francia), Marco Paolo Molinari (Giappone), Otmane Boumaziane (Marocco), Sebastian Szmyd (Polonia), Guillem Jordi (Spagna), Giuseppe Piffaretti (Svizzera), Marksim Golubev, in arte Massimo Gelarty (Ucraina) e Randy Torres (USA).
La giuria sarà presieduta dal presidente del Comitato Mondiale d’Onore Pier Paolo Magni accompagnato Eliseo Tonti che è tra i fondatori della Coppa del Mondo della Gelateria e dal vicepresidente del Comitato Mondiale d’Onore CMG, Kamal Rahal Essoulami.

GIURIA ARTISTICA
Durante tutte le giornate di gara le prove artistiche faranno da background all’intera gara regalando al pubblico presente nell’arena della Hall Sud del Sigep momenti di puro spettacolo per la realizzazione di sculture valutate con particolare attenzione all’estetica, all’abilità tecnica e all’attinenza al tema nel Gran buffet finale allestito sul campo di gara l’ultimo giorno di Coppa, martedì 23 gennaio.
La giuria artistica sarà composta da esperti del settore: Lorena Gava (critica d’arte), dal maestro Beppo Tonon (Campione del mondo di gelateria 2006 e maestro intagliatore di frutta e vegetali) e da Stephan Didier (Mof, presidente nazionale degli scultori del ghiaccio francesi), con il compito di giudicare i pezzi artistici e la loro armonia nel Gran buffet finale.

GIURIA DELLA STAMPA
La prova Entrèe con gelato gastronomico sarà valutata da una giuria della stampa internazionale composta da Stefan Elfenbein, presidente della “Jury Berliner Meisterköche”, la giuria degli chef più importanti di Berlino, dalla giornalista radiofonica Danielle Mitzman specializzata nel campo della gastronomia e in particolare del gelato per BBC Radio e BBC Online Magazine, dalla giornalista e scrittrice Alia Akkam, newyorkese, e ora a Budapest dove scrive di Food & Beverage per note testate internazionali e dalla giornalista gastronomica freelance Sayaka Miyamoto, trasferita a Torino lasciando il Giappone più di vent’anni fa, oggi scrive per riviste e giornali giapponesi. Insieme a loro l’editore di PuntoIT Franco Cesare Puglisi ed Emanuela Balestrino giornalista di Pasticceria Internazionale, entrambi media partner dell’evento, i giornalisti di Radio Capital Mary Cacciola e Andrea Lacatello, il curatore del blog “Jo Pistacchio”, Renato Romano, l’opinionista e gelatiere Andrea Soban di Dissapore.

STREAMING
La gara sarà trasmessa in streaming sul sito Coppamondogelateria.it e sul sito Sigep.it e sarà commentata sui social con hashtag #CMG2018 da sabato a martedì dalle 7.30 alle 18.30. A presentare l’ottava edizione della Coppa del mondo della Gelateria tornerà la giornalista enogastronomica Eleonora Cozzella, affiancata da Spiridione e Filippo Ripaldi di Eventi e Qualità.

I NUMERI DELLA CMG
12 squadre provenienti dai 5 continenti con 60 concorrenti, 14 giudici tecnici, 7 giurati di stampa internazionale, 3 giurati artistici e 8 prove di gara in 4 giornate (vaschetta di gelato decorata, coppa decorata, mystery box, torta artistica gelato, alta cucina entrée, scultura in ghiaccio e in croccante e il nuovo trend di snack di gelato, oltre al gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati). 40 studenti dell’Istituto professionale alberghiero Severo Savioli di Riccione, 18 assistenti e hostess, 6 Garanti, 3 Commissari di Gara, 10 componenti del comitato organizzatore.

SELEZIONI NAZIONALI
Nel corso del 2017 si sono svolte le selezioni nazionali e presentazioni alla stampa nei 12 Paesi partecipanti. Ciascuna nazione ha ospitato una competizione di gelateria o una presentazione al pubblico con dimostrazione. Dalla prossima edizione la selezione sarà obbligatoria per accedere alla nona edizione della Coppa del Mondo della Gelateria in programma nel gennaio 2020.

TEAM ITALIA VINCITORE 2016
In questa edizione mancherà l’Italia, protagonista indiscussa del podio delle ultime edizioni che, per regolamento, salterà un turno in quanto attuale detentrice del titolo. Il team Italia campione del mondo, guidato da Diego Crosara di Altavilla Vicentina (VI) e composto dal gelatiere Luigi Tirabassi di Subiaco (RM), dallo chef Alberto Carretta di Thiene (VI) e dal pasticciere Antonio Capuano di Riccia (CB) e dallo scultore del ghiaccio Amelio Mazzella Di Regnella di Bacoli (NA), ha partecipato all’edizione 2018 con il tema “il contrasto del mare”.
Il team era stato selezionato nella selezione nazionale al Sigep Gelato d’Oro di Rimini e ha svolto un anno di allenamenti in Cast Alimenti a Brescia.

PRECEDENTI EDIZIONI
Nell’albo d’oro delle precedenti sette edizioni della Coppa del Mondo della Gelateria si impongono i nomi della Francia detentrice del titolo 2014, 2010 e 2003 e dell’Italia vincitrice nel 2016, 2012, 2008 e 2006.
Sul podio della settima edizione nel 2016 l’Italia al suo quarto titolo dopo quelli ottenuti dalle squadre del 2006, 2008 e 2012. Seconda la Spagna e terza l’Australia che quest’anno torneranno con la stessa composizione dopo lunghi allenamenti ancora in corso per conquistare l’ambito titolo mondiale.

LA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA
La Coppa del Mondo della Gelateria, evento a cadenza biennale è organizzato da Gelato e Cultura srl e Sigep di IEG Italian EXhibition Group spa e si rivolge ai professionisti della gelateria, pasticceria, cioccolateria, caffè e alta gastronomia selezionati tra i migliori professionisti nei 5 continenti e offre un’occasione unica di confronto e stimolo delle singole professionalità.
Sede storica e partner dell’evento è Sigep, la fiera B2B più vasta e completa al mondo sul gelato e dolciario artigianali che, dal 1979 mantiene e consolida la sua leadership indiscussa. Sigep, che che a breve celebrerà la sua 38esima edizione, si rivolge, infatti, agli operatori professionali dei cinque continenti e, da sempre, anticipa i trend del mercato e valorizza l’eccellenza del made in Italy.

SPONSOR
Platinum sponsor: Comprital (ingredienti per gelato), Valrhona (cioccolato) ed Electrolux (attrezzature).
Golden Sponsor: Carpigiani (macchine per il gelato) e Capfruit (frutta surgelata).
Silver Sponsor: Ifi (vetrine), Medac (coppette in carta) e Silikomart (stampi).
Technical sponsor: Eurovo (uova), Ostificio Prealpino (coni), Sara Creazioni (divise), Sosa (spezie), Caffè Camardo (caffè), Wega (macchine per caffè), Granarolo (latte);
Mystery sponsor: Caffè Camardo (caffè), Granarolo (ricotta), Muzzi (panettone), Vicentini (mou polacche), Le Rose di Mariya Ilieva (Confettura di rosa damascena), Capfruit (frutta surgelata), Stefania Calugi (tartufi e funghi);
Supporter: Sculture di Ghiaccio (ghiaccio), Metalmobil (arredi), Agribologna (verdure), Reire (zuccheri), PAperlynen Pal Caps (cappelli);
Media Partner: Punto.It e Pasticceria Internazionale.

COMITATO ORGANIZZATORE
Presidente: Giancarlo Timballo
Presidente onorario: Luciana Polliotti
Presidente di Giuria: Pierpaolo Magni
Raccolta sponsor: Giancarlo Timballo e Gabriella De Girolamo
Commissari di gara: Sergio Colalucci, Sergio Dondoli e Gaetano Mignano
Segreteria di direzione: Paola Franz
Segreteria organizzativa: Alessandra Pacini
Ufficio Stampa e Digital: Claudia Santoro e Valentina Righi
Soci Onorari: Mauro Petrini, Alfio Tarateta, Maria Rinaldi

Ufficio Stampa CMG

Italia ed Europa
Claudia Santoro
+39 320 4071715
press@coppamondogelateria.it

Asia, America e Oceania
Valentina Righi
press2@coppamondogelateria.it
+65 912 46103 +39 339 1404274

www.coppamondogelateria.it
Seguici sui social network
Hashtag: #CMG2018