Tagged: icecream

ITALIA, GIAPPONE E ARGENTINA VINCONO LA 9^COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA

21 gennaio 2020 – L’Italia si aggiudica la medaglia d’oro alla Coppa del Mondo della Gelateria 2020. La nona edizione della gara piu’ dolce del mondo ha visto una vittoria unanime, confermata anche dai voti della giuria stampa e della giuria artistica. Medaglia d’argento al Giappone e medaglia di bronzo all’Argentina.

L’evento, organizzato da SIGEP – Italian Exhibition Group (IEG) e Gelato&Cultura, si e’ svolto dal 19 al 21 gennaio 2020 durante il grande Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè.

Ecco tutti i premiati.

1^ POSTO ASSOLUTO – ITALIA

2^ POSTO ASSOLUTO – GIAPPONE

3^ POSTO ASSOLUTO – ARGENTINA

PREMIO ALLA MIGLIORE SCULTURA DI GHIACCIO: GIAPPONE (lo scultore e’ Kengo Akabame)

MIGLIOR TORTA GELATO – ITALIA (riconoscimento assegnato dalla giuria della stampa)

GUSTO PIÚ INNOVATIVO NELLA PROVA MYSTERY BOX – ARGENTINA (premio speciale assegnato dalla giuria tecnica alla squadra che ha ottenuto il massimo dei voti nella prova Mystery Box)

MIGLIOR GRAN BUFFET FINALE – ITALIA (premio assegnato dalla giuria artistica, considerando l’estetica e  la visione creativa ella squadra)

PREMIO CARLO POZZI – GIAPPONE (Premio all’Ordine e alla Pulizia, dedicato al Maestro Gelatiere Carlo Pozzi, assegnato dai Commissari di gara alla squadra che ha tenuto al meglio la postazione di lavoro)

Le undici squadre in gara alla CMG2020 e i temi prescelti

ARGENTINA: Il team leader é Maximiliano Cesar Maccarrone, in squadra Mariano Zichert, Pablo Nicolas Renes, Matias Dragun e Ruben Darre. Tema prescelto: Asterix e i Romani.

COLOMBIA: Il team leader é Julio Alberto Mojica Bolaños, in squadra Laura Mojica, Nancer Giovanny Pabon Erazo, Hamilton Sisa Traslaviña e Carlos Eduardo De Avila Diaz.

FRANCIA: Il  team leader é Stephane Augé, in squadra Fouchereau Franck, Lamy Adrien, Moudni Nabil e Hasselbein Yoann.

GERMANIA: Il team leader é Günter Single, in squadra Alexander Glagla, Federico Sacchet, Francesco Carrer e Giovanni Finamore.

GIAPPONE: Il team leader é Kanjiro Mochizuki, in squadra Naoki Matsuo, Kenichi Matsunaga, Kengo Akabame e Hiromi Nishikawa.

ITALIA: Il team leader é Giuseppe Tonon, in squadra Marco Martinelli, Eugenio Morrone, Massimo Carnio e Ciro Chiummo.

MALESIA: Il team leader é Au Yong Yung Yee, in squadra Muhamad Rusmi Bin Che Dol, Siew Chee Wing, Jamaluddin Bin Zainal Abidin e Mustaffa Kamal Bin Othman.

MESSICO: Il team leader é David Miranda, in squadra Alicia Díaz Chavez, Eduardo Suarez, Julio Cesar Moreno e Gustavo Barbabosa.

POLONIA: Il team leader é Alexandra Sowa-Trzebinska, in squadra Robert Burkat, Michal Wisniewski, Maciej Pieta e Grzegorz Radajewicz. Tema prescelto: Pura Natura.

SINGAPORE: Il team leader é Ng Chee Leong, in squadra Miller Mai, Pang Yoon Hwa, Jason Tan and Jaafar Bin Haji Mohamad Ghazali.

SPAGNA: Il team leader é Lluís Ribas Guardià, in squadra Albert Soler Miquel, Albert Roca Badia, Mayte Rodríguez Gigante e Lluc Dalmau Vall.

L’Ungheria si e’ ritirata. In giuria, comunque la team leader Renáta Somogyi.

12 i giudici tecnici di gara: il presidente Pier Paolo Magni ha coordinato i team leader delle 11 squadre. Sul campo hanno vigilato i lavori tre commissari tecnici dall’esperienza pluriennale: Sergio Colalucci, Sergio Dondoli e Gaetano Mignano e alcuni campioni laureati nelle precedenti edizioni della Coppa: Leonardo Ceschin, Stefano Venier, Francesco Falasconi, Luigi Tirabassi, Amelio Mazzella di Regnella, Antonio Capuano, Maurizio Alessi, Luca Mazzotta.

Giuria media: 10 giornalisti internazionali specializzati in gelateria, pasticceria e F&B.  Manuela Rossi, Emanuela Balestrino, Bernard Bedaridà,  Luis Concepción, Stefan Elfenbein, Margo Schatcher, Yumi Hasegawa Picone, Mariarosaria Bruno, Victor Sokolowicz e Natalia Mendoza hanno conferito un Premio speciale alla miglior Torta Gelato.

Giuria artistica: 3 componenti ancora di respiro internazionale: la storica dell’arte Lorena Gava (Italia), lo Chef MOF Stephane Didier (Francia) e Adolfo Romero (campione di gelateria spagnolo) hanno assegnato un riconoscimento speciale al Gran buffet finale.

Ciascuna squadra era composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio, durante la gara i team leader hanno giudicato 8 prove in 3 giornate (vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante, snack di gelato e Gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati). A supportare i campioni, gli studenti dell’Istituto Alberghiero Sigismondo Pandolfo Malatesta di Rimini.

Fans e gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato è #CMG2020. 

E’ POSSIBILE SCARICARE FOTO AD ALTA RISOLUZIONE AL SEGUENTE LINK: https://drive.google.com/drive/folders/1805HVqi1znBjVdR-dcwy8CVBdQPmnp02?usp=sharing

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Azkoyen, Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, Eurovo, Fapec, Granarolo, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: Azienda Agricola Galano Osvaldo, Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo, Jiangsu Xinpin Tea Co. LTD., Lotus Bakeries Italia s.r.l, Norohy, PreGel

SUPPORTER: Agribologna Et Al., Erreenne, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi, Paperlynen Pal Caps, Reire

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale


I RISULTATI DELLE ESTRAZIONI @CMG2020

Dopo la sfilata delle 11 squadre sul palco dell’Arena nella Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG, alla presenza del Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini, e’ufficialmente stato dato il via alla 9^ Coppa del Mondo della Gelateria. L’evento, organizzato da SIGEP – Italian Exhibition Group (IEG) e Gelato&Cultura, si tiene dal 19 al 21 gennaio 2020 durante il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè. A presentare l’evento, nell’arena della Hall Sud, Eleonora Cozzella e Spiridione Ripaldi. 

Ecco i risultati delle estrazioni.

L’ordine di uscita delle squadre, per ciascuna prova, sara’ il seguente.

1. Francia

2. Polonia 

3. Singapore

4. Italia 

5. Argentina

6. Malesia 

7. Germania 

8. Colombia

9. Spagna 

10. Giappone

11. Messico

L’Ungheria si e’ ritirata. In giuria siede comunque la team leader Renáta Somogyi.

L’ordine delle squadre che si cimenteranno nella prova delle Sculture di Ghiaccio e’ il seguente. Sei i box all’arena, dunque la prova e’suddivisa come nella scorsa edizione in due giornate.

Domenica 19 gennaio 

1. Messico  8.00

2. Giappone 11.30

3. Spagna 11.30

4. Colombia 15.00

5. Germania 15.00

Lunedì 20 gennaio 

6. Malesia 8.00

7. Argentina 8.00

8. Italia 11.30 

9. Singapore 11.30

10. Polonia 15.00

11. Francia 15.00

PER SAPERNE DI PIU’

I componenti delle undici squadre in gara. 

ARGENTINA: Il team leader é Maximiliano Cesar Maccarrone, in squadra Mariano Zichert, Pablo Nicolas Renes, Matias Dragun e Ruben Darre.

COLOMBIA: Il team leader é Julio Alberto Mojica Bolaños, in squadra Laura Mojica, Nancer Giovanny Pabon Erazo, Hamilton Sisa Traslaviña e Carlos Eduardo De Avila Diaz.

FRANCIA: Il  team leader é Stephane Augé, in squadra Fouchereau Franck, Lamy Adrien, Moudni Nabil e Hasselbein Yoann.

GERMANIA: Il team leader é Günter Single, in squadra Alexander Glagla, Federico Sacchet, Francesco Carrer e Giovanni Finamore.

GIAPPONE: Il team leader é Kanjiro Mochizuki, in squadra Naoki Matsuo, Kenichi Matsunaga, Kengo Akabame e Hiromi Nishikawa.

ITALIA: Il team leader é Giuseppe Tonon, in squadra Marco Martinelli, Eugenio Morrone, Massimo Carnio e Ciro Chiummo.

MALESIA: Il team leader é Au Yong Yung Yee, in squadra Muhamad Rusmi Bin Che Dol, Siew Chee Wing, Jamaluddin Bin Zainal Abidin e Mustaffa Kamal Bin Othman.

MESSICO: Il team leader é David Miranda, in squadra Alicia Díaz Chavez, Eduardo Suarez, Julio Cesar Moreno e Gustavo Barbabosa.

POLONIA: Il team leader é Alexandra Sowa-Trzebinska, in squadra Robert Burkat, Michal Wisniewski, Maciej Pieta e Grzegorz Radajewicz.

SINGAPORE: Il team leader é Ng Chee Leong, in squadra Miller Mai, Pang Yoon Hwa, Jason Tan and Jaafar Bin Haji Mohamad Ghazali.

SPAGNA: Il team leader é Lluís Ribas Guardià, in squadra Albert Soler Miquel, Albert Roca Badia, Mayte Rodríguez Gigante e Lluc Dalmau Vall.

12 i giudici tecnici di gara: il presidente Pier Paolo Magni coordina i team leader delle 11 squadre. Sul campo vigilano i lavori tre commissari tecnici dall’esperienza pluriennale: Sergio Colalucci, Sergio Dondoli e Gaetano Mignano e alcuni campioni laureati nelle precedenti edizioni della Coppa: Leonardo Ceschin, Stefano Venier, Francesco Falasconi, Luigi Tirabassi, Amelio Mazzella di Regnella, Antonio Capuano, Maurizio Alessi, Luca Mazzotta.

Giuria media: 10 giornalisti internazionali specializzati in gelateria, pasticceria e F&B.  Manuela Rossi, Emanuela Balestrino, Bernard Bedaridà,  Luis Concepción, Stefan Elfenbein, Margo Schatcher, Yumi Hasegawa Picone, Mariarosaria Bruno, Victor Sokolowicz e Natalia Mendoza conferiranno un Premio speciale alla Torta Gelato.

Giuria artistica: 3 componenti ancora di respiro internazionale: la storica dell’arte Lorena Gava (Italia), lo Chef MOF Stephane Didier (Francia) e Adolfo Romero (campione di gelateria spagnolo) assegneranno un riconoscimento speciale al Gran buffet finale.

Ciascuna squadra e’ composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio, durante la gara i team leader giudicano 8 prove in 3 giornate (vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante, snack di gelato e Gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati). A supportare i campioni, gli studenti dell’Istituto Alberghiero Sigismondo Pandolfo Malatesta di Rimini, che hanno superato le selezioni nazionali.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

Domenica 19.01.2020

  • Prima prova: Vaschetta decorata (fino alle 10.50)
  • Seconda prova: Mistery – estrazione di tutte due le scatole alle 11, fino a 12.50
  • Prima uscita Mistery Fruit alle 13, fino alle 14.50
  • Seconda uscita Mistery crema alle 15, fino alle 16.50
  • Premiazione ‘migliore vaschetta decorata’ alle 17, premia PreGel
  • Sculture in ghiaccio: squadre 1 e 2 fino alle 11.15, squadre 3 e 4 fino alle 14.40, squadre 5 e 6 fino alle 18  (le squadre saranno sorteggiate all’Arena all’inizio dei lavori)      

Lunedì 20.01.2020

  • Prima prova: Monoporzione in vetro – fino alle 10:50
  • Seconda prova: Elaborato di cucina – fino alle 14:30
  • Terza prova: Snack gelato – fino alle 17:20
  • Sculture in ghiaccio: squadre 7 e 8 fino alle 11:10, squadre 9 e 10 fino alle 14:40, squadre 11 e 12 fino alle 18  

Martedì 21.01.20

  • Prima prova: Torta gelato – fino alle 12:15
  • Buffet finale: due squadre per turno con inizio alle 13:30, un turno ogni 10 minuti fino alle 14:20.
  • 15:30 fine lavori (Compreso pulizia Box)
  • 16: Cerimonia di premiazione

Fans e gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato è #CMG2020. 

SCARICATE QUI FOTO AD ALTA RISOLUZIONE AGGIORNATE IN TEMPO REALE

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Azkoyen, Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, Eurovo, Fapec, Granarolo, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: Azienda Agricola Galano Osvaldo, Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo, Jiangsu Xinpin Tea Co. LTD., Lotus Bakeries Italia s.r.l, Norohy, PreGel

SUPPORTER: Agribologna Et Al., Erreenne, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi, Paperlynen Pal Caps, Reire

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale


IL RITIRO DELL’UNGHERIA, I NUOVI INGRESSI E IL PROGRAMMA

Mancano 5 giorni all’inizio della 9^ Coppa del Mondo della Gelateria e purtroppo l’Ungheria ha comunicato il suo ritiro.  Anche i nomi dei partecipanti e dei giurati hanno subito qualche variazione. In particolare, Alice Diaz sostituisce Luis Sarmiento (Messico) e Ja Afar Bin Haji Mohamad Ghazali sostituisce Ng See Yian (Singapore). Nella giuria media Natalia Mendoza prenderà il posto di Patricia Thomas.

Il Presidente della Coppa del Mondo della Gelateria, Giancarlo Timballo commenta: “Purtroppo queste variazioni dell’ultimo minuto capitano in ogni competizione internazionale che veda la partecipazione di un cosí grande numero di campioni. A nome del Comitato auguro ‘in bocca al lupo’ alle 11 squadre finaliste, ormai in Italia per il rush finale”.

L’evento, organizzato da SIGEP – Italian Exhibition Group (IEG) e Gelato&Cultura, si terra’ dal 19 al 21 gennaio 2020 nella Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG, durante il grande Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè. Il tifo sui social è piu’alto che mai, in ogni angolo del pianeta. Di seguito (in ordine alfabetico) i nomi dei componenti delle undici squadre in gara. 

ARGENTINA: Il team leader è Maximiliano Cesar Maccarrone, in squadra troviamo Mariano Zichert, Pablo Nicolas Renes, Matias Dragun e Ruben Darre.

COLOMBIA: Il team leader è Jonathan Nieto Hincapie, in squadra troviamo Julio Alberto Mojica Bolaños, Laura Mojica, Nancer Giovanny Pabon Erazo e Jessica Ramos.

FRANCIA: Il team leader è Stephane Augé, in squadra troviamo Fouchereau Franck, Lamy Adrien, Moudni Nabil e Hasselbein Yoann.

GERMANIA: Il team leader è Günter Single, in squadra troviamo Alexander Glagla, Federico Sacchet, Francesco Carrer e Giovanni Finamore.

GIAPPONE: Il team leader è Kanjiro Mochizuki, in squadra troviamo Naomi Matsuo, Kkenichi Matsunsga, Kengo Akabame e Hiromi Nishikawa.

ITALIA: Il team leader è Giuseppe Tonon, in squadra troviamo Marco Martinelli, Eugenio Morrone, Massimo Carnio e Ciro Chiummo.

MALESIA: Il team leader è Au Yong Yung Yee, in squadra troviamo Muhamad Rusmi Bin Che Dol, Siew Chee Wing, Jamaluddin Bin Zainal Abidin e Mustaffa Kamal Bin Othman.

MESSICO: Il team leader è Gustavo Barbabosa, in squadra troviamo Alice Diaz, Eduardo Suarez, Julio Cesar Moreno e David Miranda.

POLONIA: Il team leader è Alexandra Sowa-Trzebinska, in squadra troviamo Robert Burkat, Michal Wisniewski, Maciej Pieta e Grzegorz Maciej Radajewicz.

SINGAPORE: Il team leader è Ng Chee Leong, in squadra troviamo Miller Mai, Pang Yoon Hwa, Jason Tan e Ja Afar Bin Haji Mohamad Ghazali.

SPAGNA: Il team leader e’ Lluís Ribas Guardià, in squadra Albert Soler Miquel, Albert Roca Badia, Mayte Rodríguez Gigante e Lluc Dalmau Vall.

12 i giudici tecnici di gara: il presidente Pier Paolo Magni coordinera’ i team leader delle 11 squadre. Sul campo vigileranno i lavori tre commissari tecnici dall’esperienza pluriennale: Sergio Colalucci, Sergio Dondoli e Gaetano Mignano e alcuni campioni laureati nelle precedenti edizioni della Coppa: Leonardo Ceschin, Stefano Venier, Francesco Falasconi, Luigi Tirabassi, Amelio Mazzella di Regnella, Antonio Capuano, Maurizio Alessi, Luca Mazzotta.

Giuria media: 10 giornalisti internazionali specializzati in gelateria, pasticceria e F&B.  Manuela Rossi, Emanuela Balestrino, Bernard Bedaridà,  Luis Concepción, Stefan Elfenbein, Margo Schatcher, Yumi Hasegawa Picone, Mariarosaria Bruno, Victor Sokolowicz e Natalia Mendoza conferiranno un Premio speciale alla Torta Gelato.

Giuria artistica: 3 componenti ancora di respiro internazionale: la storica dell’arte Lorena Gava (Italia), lo Chef MOF Stephane Didier (Francia) e Adolfo Romero (campione di gelateria spagnolo) assegneranno un riconoscimento speciale al Gran buffet finale.

Ciascuna squadra sarà composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio, durante la gara i team leader giudicheranno 8 prove in 3 giornate (vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante, snack di gelato e Gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati).

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

Domenica 19.01.2020

  • Prima prova: Vaschetta decorata (fino alle 10.50)
  • Seconda prova: Mistery – estrazione di tutte due le scatole alle 11, fino a 12.50
  • Prima uscita Mistery Fruit alle 13, fino alle 14.50
  • Seconda uscita Mistery crema alle 15, fino alle 16.50
  • Premiazione ‘migliore vaschetta decorata’ alle 17, premia PreGel
  • Sculture in ghiaccio: squadre 1 e 2 fino alle 11.15, squadre 3 e 4 fino alle 14.40, squadre 5 e 6 fino alle 18  (le squadre saranno sorteggiate all’Arena all’inizio dei lavori)      

Lunedì 20.01.2020

  • Prima prova: Monoporzione in vetro – fino alle 10:50
  • Seconda prova: Elaborato di cucina – fino alle 14:30
  • Terza prova: Snack gelato – fino alle 17:20
  • Sculture in ghiaccio: squadre 7 e 8 fino alle 11:10, squadre 9 e 10 fino alle 14:40, squadre 11 e 12 fino alle 18  

Martedì 21.01.20

  • Prima prova: Torta gelato – fino alle 12:15
  • Buffet finale: due squadre per turno con inizio alle 13:30, un turno ogni 10 minuti fino alle 14:20.
  • 15:30 fine lavori (Compreso pulizia Box)
  • 16: Cerimonia di premiazione

Fans e gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato è #CMG2020. 

SCARICATE QUI FOTO AD ALTA RISOLUZIONE AGGIORNATE IN TEMPO REALE 

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Azkoyen, Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, Eurovo, Fapec, Granarolo, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: Azienda Agricola Galano Osvaldo, Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo, Jiangsu Xinpin Tea Co. LTD., Lotus Bakeries Italia s.r.l, Norohy, PreGel

SUPPORTER: Agribologna Et Al., Erreenne, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi, Paperlynen Pal Caps, Reire

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale


Buone Feste con il Gelato Speziale

Augurando a tutti voi di trascorrere dolcissime festività’, il Comitato della Coppa del Mondo della Gelateria e’lieto di donarvi la ricetta del Gelato Speziale.

Un gusto storico ed esclusivo, ideale da degustare con te’ alle spezie e biscotti al burro.

GELATO SPEZIALE

LATTE                                                      646gr
LATTE MAGRO IN POLVERE              50gr
SACCAROSIO                                          123gr
DESTROSIO                                              65gr
TUORLO D’UOVO                                   20gr
BURRO                                                       90gr
EMULSIONANTE.                                     6gr
TOTALE                                                 1000gr

Miscelare con cura tutti gli ingredienti, inserirli nel pastorizzatore e aggiungere in infusione le seguenti spezie (q.b.):
CARDAMOMO
CANNELLA
ANICE STELLATO
VANIGLIA

Una volta terminata la pastorizzazione, lasciar maturare il composto, filtrarlo con un colino ed inserire la miscela nel mantecatore. Servire con un te’ caldo alle spezie e frollini al burro.

Pronto a celebrare il Natale e l’inizio del 2020 Giancarlo Timballo, Presidente della Coppa del Mondo della Gelateria, a’appuntamento a tutti voi dal 19 al 21 gennaio 2020 all’Arena della Hall Sud del Sigep,  il grande Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè presso il quartiere fieristico riminese di IEG.


COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020: ECCO I NOMI DEI CAMPIONI

Italia, Francia, Spagna, Germania, Ungheria, Polonia, Singapore, Malesia, Giappone, Argentina, Colombia, Messico schierano gelatieri, chef e scultori del ghiaccio di fama conclamata

Mancano meno di due mesi all’inizio della 9^ Coppa del Mondo della Gelateria. L’evento e’ organizzato da SIGEP – Italian Exhibition Group (IEG) e Gelato&Cultura e si terra’ dal 19 al 21 gennaio 2020 nella Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG. Il tutto durante il grande Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè.

I team leader hanno definito la composizione delle squadre.

I nomi dei campioni fanno già girare la testa e stimolano le papille gustative. Le strategie di gara sono ormai chiare, gli allenamenti si susseguono a ritmo incalzante in ogni angolo del pianeta e online il tifo è cominciato.

Riportiamo di seguito (in ordine alfabetico) i nomi dei componenti delle dodici squadre in gara, tutti campioni che inietteranno nuovo sapore, inusitata energia ed innovazione alla gara più dolce del mondo!

ARGENTINA: Il team leader è Maximiliano Cesar Maccarrone, in squadra troviamo Diego Agustin Irato, Pablo Nicolas Renes, Matias Dragun e Ruben Darre.

COLOMBIA: Il team leader è Jonathan Nieto Hincapie, in squadra troviamo Julio Alberto Mojica Bolaños, Laura Mojica, Nancer Giovanny Pabon Erazo e Jessica Ramos.

FRANCIA: Il team leader è Stephane Augé, in squadra troviamo Fouchereau Franck, Lamy Adrien, Moudni Nabil e Hasselbein Yoann.

GERMANIA: Il team leader è Günter Single, in squadra troviamo Alexander Galagla, Federico Sacchet, Francesco Carrer e Giovanni Finamore.

GIAPPONE: Il team leader è Kanjiro Mochizuki, in squadra troviamo Naomi Matsuo, Kkenichi Matsunsga, Kengo Akabame e Hiromi Nishikawa.

ITALIA: Il team leader è Giuseppe Tonon, in squadra troviamo Marco Martinelli, Eugenio Morrone, Massimo Carnio e Ciro Chiummo.

MALESIA: Il team leader è Au Yong Yung Yee, in squadra troviamo Muhamad Rusmi Bin Che Dol, Siew Chee Wing, Jamaluddin Bin Zainal Abidin e Mustaffa Kamal Bin Othman.

MESSICO: Il team leader è Gustavo Barbabosa, in squadra troviamo Luis Sarmiento, Eduardo Suarez, Julio Cesar Moreno e David Miranda.

POLONIA: Il team leader è Alexandra Sowa-Trzebinska, in squadra troviamo Robert Burkat, Michal Wiensniewski, Maciej Pieta e Mariusz Buritta.

SINGAPORE: Il team leader è Ng Chee Leong, in squadra troviamo Miller Mai, Pang Yoon Hwa, Jason Tan e Ng See Yian.

SPAGNA: Il team leader è Lluis Ribas Gaurdià, in squadra troviamo Albert Soler, Albert Roca, Mayte  María  Teresa Rodríguez e Lluc Dalmau Val.

UNGHERIA: Il team leader è Renata Somogyi, in squadra troviamo Sandor Kerekes, Nandor Gergely Bergmann, Josef Laszlo Somogyi e Zsolt Toth.

Per la prima volta nella storia avremo due donne team leader (Alexandra Sowa-Trzebinska per la Polonia e Renata Somogyi per l’Ungheria) e Francia e Italia torneranno a scontrarsi sullo stesso palcoscenico!

La gara inizierà domenica 19 gennaio 2020 e terminerà il 21 gennaio alle ore 18.00.

Giudici di gara saranno I team leader delle 12 squadre, presieduti da Pier Paolo Magni, mentre sul campo vigileranno i lavori i commissari tecnici dall’esperienza pluriennale: Sergio Colalucci, Sergio Dondoli e Gaetano Mignano.

Si aggiungerà una Giuria media composta da 10 giornalisti internazionali specializzati in gelateria, pasticceria e F&B, che darà un Premio speciale alla Torta Gelato.

Anche in quest’edizione si riconferma la Giuria artistica, composta da Lorena Gava (Italia), lo Chef MOF Stephane Didier (Francia) e Adolfo Romero (Spagna), che assegnera’ un riconoscimento speciale al gran buffet finale.

Ciascuna squadra sarà composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio, guidati da un team manager. Sintetizziamo altri numeri della gara: 60 concorrenti, 16 giudici tecnici, 8 prove di gara in 3 giornate (vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante e il nuovo trend di snack di gelato, oltre al gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati).

I fans e tutti i gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sui nostri profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato per la prossima edizione è #CMG2020.

 

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Azkoyen, Eurovo, Fapec, Granarolo, Parmigiano Reggiano, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: Azienda Agricola Galano Osvaldo, Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo, Jiangsu Xinpin Tea Co. LTD., Lotus Bakeries Italia s.r.l, Norohy, PreGel

SUPPORTER: Et Al., Erreenne, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi, Paperlynen Pal Caps

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale


I GELATI DEI CAMPIONI: INNOVAZIONE E SOSTENIBILITA’ NEL MIRINO

Le aziende del “fabulous team” italiano della Coppa del Mondo della Gelateria, evento organizzato da SIGEPItalian Exhibition Group (IEG) e Gelato e Cultura, dal 19 al 21 gennaio 2020 nella Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG durante il grande Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè – svelano tendenze e strategie per “cavalcare” questa e le prossime stagioni.

“In Italia un trend in crescita è sicuramente legato al consumismo consapevole, un ritorno alle origini con il desiderio di un prodotto di qualità, autentico e locale– rivela Marco Casol, Managing Director di PreGel -. Ad esempio la Nocciola IGP e il Pistacchio puro, e un trend intramontabile per PreGel è lo Zabajone. Quando si è presentata l’occasione di sponsorizzare la Coppa del Mondo della Gelateria, non abbiamo esitato a metterci in prima linea, per sostenere ricerca e sviluppo dei migliori sapori del mondo. Desideriamo dare voce ai campioni in gara: abbiamo appena lanciato un progetto digitale che presenta attraverso ricette esclusive la passione e la professionalita’ dei protagonisti del Campionato (la prima ricetta qui https://pregel.it/gelato-world-cup/). Il gelato artigianale è simbolo di bontà, tradizione e genuinità: vogliamo e dobbiamo rappresentarlo in ogni parte del mondo, soprattutto nei paesi con maggior potenziale di crescita”.

“La domanda del Cioccolato sta vivendo una rivoluzione, e non solo per le raccomandazioni dei nutrizionisti. Se la sua valorizzazione come materia prima indispensabile è partita dalla ristorazione, oggi gelatieri e consumatori percepiscono chiaramente la differenza con il gelato a base di polvere di cacao – spiega Igor Maiellano, Direttore Italia Valrhona –. Siamo stati i primi ad introdurre, tramite i Grands Crus, il concetto di territorialità. Nel mercato italiano vincono P125 Cœr de Guanaja, con ridotto contenuto di burro di cacao, e Tulakalum, privo di lecitina. Abbiamo creduto fin dall’inizio nella Coppa del Mondo della Gelateria. La gara è cresciuta sotto tutti gli aspetti e nel 2020, oltre allo sviluppo di nuovi prodotti che sposano le richieste dei campioni, curiosi e coraggiosi per definizione, abbiamo voluto inserire gli ultimi marchi entrati nel gruppo: Sosa Ingredientes e Norohy Vaniglia. Da sempre Valrhona, oltre a produrre materie prime, è una piattaforma di servizi, supporto e formazione per gli artigiani”.

Gelateria, Pasticceria, Panificazione e Ristorazione convivono in modo sempre piu’stretto, non e’ solo un trend all’interno delle cucine professionali. Electrolux sostiene la Coppa del Mondo della Gelateria dalla prima ora, e proprio grazie al dialogo con i campioni, e’stato deciso di presentare un nuovo concetto di Abbattitore, capace di fare sia “freddo” che “caldo” – dichiara Andrea Grandi, Responsabile Cook&Chill per il mercato Italia di Electrolux Professional -. Inglobando cinque apparecchiature in meno di 1 m², SkyLine ChillS permette di ottimizzare lo spazio in laboratorio riducendo l’investimento in ulteriori macchinari. E’ un sistema di lavoro completo: da cella di lievitazione a ferma lievitazione, scongela rapidamente, prepara cioccolato pronto da trasferire in temperatrice; diventa una macchina specifica per la gelateria, puo’ produrre yogurt. Gestisce, ancora, la produttività in notturna, anche dei lievitati, e si sincronizza con il forno SkyLine, così che quest’ultimo vada automaticamente in preriscaldo”.

I fans e tutti i gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui rispettivi profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato per la prossima edizione è #CMG2020.

I numeri del gelato

Il gelato artigianale è presente in 76 Paesi, di tutti i continenti, con l’Europa in prima fila, con i mercati principali in Italia, Germania, Spagna e Polonia. Paesi emergenti nella domanda sono Austria, Francia, Belgio e Olanda, la diffusione è sempre più ampia anche nei mercati dell’Europa dell’Est. In Europa, le vendite di gelato hanno raggiunto i 9 miliardi di euro, cifra che rappresenta il 60% del mercato mondiale. La crescita è costante, a ritmo del 4% annuo; gli addetti sono 300.000.

In Italia, il Paese con la maggiore diffusione sono circa 39.000 le gelaterie (10.000 specializzate e 29.000 bar e pasticcerie con gelato artigianale) che danno lavoro a circa 150.000 addetti e realizzano un fatturato di 2,7 miliardi di euro, pari a quasi il 30% del mercato europeo. In Germania si contano invece 9.000 gelaterie (di cui 3.300 sono gelaterie pure), 2.000 se ne trovano in Spagna e 1.800 in Polonia. Per quanto riguarda il resto del mondo, si contano oltre 40.000 gelaterie, con in testa mercati quali Argentina, Stati Uniti, Brasile, e si registra una crescente importanza nei mercati del lontano Oriente quali Cina, Corea, Malesia e in Australia. Il fatturato globale supera i 15 miliardi di euro.

Fonti: Acomag, UIF, Coldiretti, Confartigianato, Osservatorio Sigep, Uniteis, Sistema Gelato, modeFinance

 

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Azkoyen, Eurovo, Fapec, Granarolo, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo, Norohy, PreGel

SUPPORTER: Et Al., Erreenne, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi, Paperlynen Pal Caps

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale


LE CLUB ITALIEN ET LE CLUB FRANÇAIS SONT NÉS À LA COUPE DU MONDE DE LA GLACE

Double changement d’actualité lors de la Coupe du Monde du Gelato, organisée par SIGEP – Italian Exposition Group (IEG) et Gelato e Cultura, du 19 au 21 janvier 2020 dans le hall sud du parc des expositions de Rimini IEG au cours du salon SIGEP. L’Italie et la France – qui ont remporté alternativement les différentes éditions de la Coupe jusqu’à présent – ont enfin leur club “Gelato World Cup”. Né, inutile de le dire, quelques jours plus tard.

“Un objectif important a finalement été atteint, tant sur le plan concret que symbolique“, a déclaré Pierpaolo Magni, président nouvellement élu du Club Italia. Le 12 juin, dix fondateurs du Cast Alimenti: Magni, président, Amelio Mazzella, vice-président, Leonardo Ceschin, Antonio Capuano, Luigi Tirabassi, Gaetano Mignano, Stefano Venier, Franco Cesare Puglisi de Editrade et Emanuela Balestrino de Chiriotti Editori.

“La Maison des Champions du Monde Gelato est devenu maintenant une réalité – continue Magni – nous sommes fiers d’être Italiens et de représenter notre Pays avec excellence, nous sommes unis et disponibles pour les champions d’aujourd’hui et de demain“. On parle d’une contribution en termes de culture, de savoir-faire, d’expérience, d’un patrimoine précieux qui fera la différence pendant la préparation de l’équipe italienne, représentée le jour de la fondation par le chef Marco Martinelli, présent pour apporter l’adhésion aux valeurs du Club et remerciements des autres membres: Eugenio Morrone, Massimo Carnio et Ciro Chiummo. L’Italie sera entraînée par un autre champion du monde, Beppo Tonon.

Quelques jours auparavant, à l’Ecole Valrhona de Tan l’Hermitage, une fois terminées les sélections de l’équipe qui participera à la Coupe Gelato 2020, le Club France est né de l’initiative du défunt président de la CNGF, Elie Cazaussus. Les mêmes objectifs et valeurs. La composition de l’équipe est officielle:la Capitaine sera Stephane Auge ’, Mof, plusieurs fois championne des glaces et dans l’équipe Yoann Hasselbein, Adrien Lamy et François Simon. Le précieux ami Elie Cazaussus souhaitait un club “pour encadrer et soutenir les fabricants français de gelato dans les compétitions nationales et internationales“. Jean-Claude David, président d’honneur, ainsi que les coordinateurs Emmanuel Ryon et Vincent Boué ’. Le club compte déjà des champions du calibre: Cristophe Domange, Rémi Montagne, Christophe Bouret, Stéphane Auge ’, Jean Thomas Schneider, Benoit Charvet et Gérard Cabiron.

Elie a remporté de nombreux concours – explique Stéphane Augè -: il souhaitait créer une communauté de personnes pouvant aider les équipes du futur. Un autre objectif était de collecter et de partager les connaissances en matière de crème glacée. Les vainqueurs du Bocuse d’Or ont un club pour soutenir leur équipe, donc les vainqueurs de la Coupe du Monde de la Pâtisserie: il était temps de créer le nôtre. Nous comptons sur cela pour les aider à maintenir un niveau élevé dans le temps et à se développer dans leur communauté. Le Club France a également pour objectif indirect d’accroître la notoriété et l’image du commerce du glacier auprès du grand public ».

Le président Giancarlo Timballo invite toutes les nations à créer des clubs de soutien pour les équipes participant au plus délicieux concours du monde. Que va devenir le prochain club?

Toutes les mises à jour du site Web www.coppamondogelateria.it et de leurs profils Facebook et Instagram respectifs. Le hashtag confirmé pour la prochaine édition est le # CMG2020.

 

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Eurovo, Fapec, Granarolo, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: PreGel, Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo

SUPPORTER: Et Al., Erreenne, Paperlynen Pal Caps, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale


ALLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA NASCONO CLUB ITALIA E CLUB FRANCIA

FONDATE LE “CASE” DEI CAMPIONI DELLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA. L’OBIETTIVO E’SOSTENERE LE SQUADRE NAZIONALI E EDUCARE ALLA CULTURA DEL GELATO ARTIGIANALE

Doppia sterzata di novità alla Coppa del Mondo della Gelateria, organizzata da SIGEP – Italian Exhibition Group (IEG) e Gelato e Cultura, dal 19 al 21 gennaio 2020 nella Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG durante il grande Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè.

Italia e Francia – le nazioni più forti, che fino ad oggi hanno vinto in rispettosa alternanza le varie edizioni della Coppa, e nel 2020 per la prima volta dopo tanti anni si affronteranno vis-a-vis – hanno finalmente i loro club “Coppa del Mondo della Gelateria”. Nati, neanche a dirlo, a pochi giorni di distanza.

“E’ stato finalmente raggiunto un obiettivo importante sia a livello concreto che simbolico”, dice Pierpaolo Magni, pluripremiato gelatiere e pasticciere, fra i fondatori dell’AMPI, campione del mondo di gelateria e neo-eletto presidente del Club Italia. Una data storica: il 12 giugno, un luogo-simbolo: Cast Alimenti, dieci fondatori: Magni, presidente, Amelio Mazzella, vice-presidente, Leonardo Ceschin, Antonio Capuano, Luigi Tirabassi, Gaetano Mignano, Stefano Venier, Franco Cesare Puglisi di Editrade e Emanuela Balestrino di Chiriotti Editori.

“La Casa dei Campioni del Mondo di Gelateria ora è realtà– continua Magni -, siamo fieri di essere italiani e di rappresentare il nostro Paese con un’eccellenza, siamo uniti e a disposizione dei campioni di oggi e di domani”.  

Si parla di un contributo in termini di cultura, saper fare, esperienza, la marcia in più di chi sa cosa significa essere arrivato sul gradino più alto del podio. Un patrimonio prezioso che farà la differenza nella preparazione lunga ed impegnativa della squadra italiana, rappresentata nel giorno della fondazione dallo chef Marco Martinelli, presente per portare l’adesione ai valori del Club e il ringraziamento degli altri componenti: Eugenio Morrone, gelatiere, Massimo Carnio, pasticciere e cioccolatiere, e Ciro Chiummo, scultore di ghiaccio. L’Italia sarà allenata da un altro Campione del mondo, riconosciuto esponente del settore, “l’esteta della gelateria”, specialista di intagli di frutta e vegetali Beppo Tonon.

Qualche giorno prima all’Ecole Valrhona di Tan l’Hermitage, terminate le selezioni della squadra francese che parteciperà alla Coppa della Gelateria 2020, è stato costituito il Club Francia, su iniziativa del compianto presidente CNGF Elie Cazaussus. Medesimi obiettivi e valori, supportare la squadra! La composizione del team è ufficiale: a far da Capitano sarà Stephane Auge’, Mof, pluripremiato campione di gelateria e in squadra Stephane Pecrix di SaintNicolas-Lez-Arras, Yoann Hasselbein, Adrien Lamy e Francois Simon.

Il coordinatore dell’evento che ha dato vita al Club Francia è stato Vincent Bouè, Mof 2018. Il prezioso amico Elie Cazaussus desiderava un club “per incorniciare e sostenere i gelatieri francesi nelle competizioni nazionali e internazionali”. Presidenti onorari, Jean-Claud David e Elie Cazassaus, coordinatore Emmanuel Ryon. Al Club sono già iscritti campioni del calibro di Cristophe Domange, Remi Montagne, Christophe Bouret, Stephane Auge’, Jean Thomas Schneider, Benoit Charvet e Gerard Cabiron.

“Elie ha vinto molte competizioni – dice Stephane Augè -: voleva creare una comunità di persone che potessero aiutare le squadre del futuro a preparare e vincere i campionati. Un altro obiettivo era quello di raccogliere e condividere la conoscenza del gelato. I vincitori del Bocuse d’Or hanno un club per sostenere la loro squadra, così i vincitori della Coupe du Monde de la Patisserie: era venuto il momento di creare il nostro, con competenze specifiche, nel gelato e nei campionati. Contiamo che ciò li aiuti a mantenere alto il livello nel tempo, migliorare e crescere nella propria comunità. Il Club Francia ha anche l’obiettivo indiretto di accrescere la reputazione e l’immagine del mestiere del gelatiere nel grande pubblico”.

Con il consiglio dei loro mentori e il supporto del Club Italia e Francia – Coppa del Mondo della Gelateria, queste due squadre daranno filo da torcere agli avversari. Il Presidente Giancarlo Timballo invita tutte le nazioni a creare club di sostegno per le squadre che partecipano alla gara. Quale sarà il prossimo club a prendere vita?

I fans e tutti i gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui rispettivi profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato per la prossima edizione è #CMG2020.


COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020: ANNUNCIATE LE 12 NAZIONI IN GARA

Il verdetto e’ definitivo. La nona edizione della Coppa del Mondo della Gelateria – evento biennale firmato da SIGEP di Italian Exhibition Group e Gelato&Cultura, che confronta la cultura e la preparazione di professionisti della gelateria, pasticceria, scultura di ghiaccio ed alta gastronomia selezionati tra i migliori esperti nei cinque continenti – vedra’ competere Messico, Singapore, Malesia, Giappone, Germania, Italia, Francia, Spagna, Polonia, Argentina, Colombia e Ungheria.

Le squadre selezionate per la Coppa del Mondo della Gelateria 2020 passano dall’Asia all’America Latina, con un cuore europeo che non è mai stato così forte. 60 professionisti del gusto si stanno preparando a colpi di spatola (e non solo!) per vincere la gara, dal 19 al 21 Gennaio 2020 alla Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG.

Per la prima volta nella storia, le squadre provengono da selezioni ufficiali coordinate dal Comitato d’Onore, realizzate negli ultimi 16 mesi in quattro continenti. Dalle gare alla Feria Internacional del Helado a Città del Messico (febbraio 2018) alla Asian Gelato Cup all’FHA di Singapore (Aprile 2018), dal Longarone Eis Challenge, dicembre 2018, al Sigep Gelato D’Oro (gennaio 2019), dalle selezioni a Varsavia (Expo Sweet) e a Madrid (Intersicop) a febbraio 2019, fino alle recenti competizioni nella sede Valrhona di Tain l’Hermitage e a quelle realizzate presso il Fithep a Buenos Aires e a Budapest: gelatieri, pasticceri, scultori di ghiaccio ed executive chefs di tutto il mondo si sono sfidati con spatole, mantecatori, vaschette e ingredienti di prima qualità!

Dopo anni di partecipazione alternate, Francia e Italia combatteranno finalmente sullo stesso palco, questi Paesi hanno già improntato strategie precise e l’attesa è… bollente.

Il Presidente della Coppa del Mondo della Gelateria, Giancarlo Timballo, anticipa:

Ciascuna squadra sarà composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio guidati da un team manager. Cosa ci possiamo aspettare? 3 commissari di gara, 14 giudici tecnici, 7 giurati di stampa internazionale, 3 giurati artistici, 12 maestri del Club Italia come assistenti alle squadre, 8 prove di gara in 3 giornate (vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante e il nuovo trend di snack di gelato, oltre al gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati)”.

I fans e tutti i gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui rispettivi profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato per la prossima edizione e’ #CMG2020.

 

 

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Eurovo, Fapec, Granarolo, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo

SUPPORTER: Et Al., Erreenne, Paperlynen Pal Caps, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale

 

PRESS RELATIONS

Valentina Righi

pr@coppamondogelateria.it

+65 912 46103

+39 339 1404274


SELEZIONI IN CORSO PER LA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

Selezioni Coppa del Mondo della Gelateria 2020

12 PAESI SI CONTENDERANNO IL 9^ TITOLO MONDIALE DAL 19 AL 21 GENNAIO 2020 AL SIGEP DI RIMINI: 11 SQUADRE SONO GIÀ STATE ANNUNCIATE, L’ULTIMO BALLOTTAGGIO HA AVUTO INIZIO

12  Giugno 2019 – Gli allenamenti per la nona edizione della Coppa del Mondo della Gelateria – evento biennale firmato da SIGEP di Italian Exhibition Group e Gelato&Cultura, che confronta la cultura e la preparazione di professionisti della gelateria, pasticceria, scultura di ghiaccio ed alta gastronomia selezionati tra i migliori esperti nei cinque continenti – sono iniziati.
Le squadre selezionate per la Coppa del Mondo della Gelateria 2020 passano dall’Asia all’America Latina, con un cuore europeo che non è mai stato così forte.
I Paesi che si affronteranno a colpi di gusto, dal 19 al 21 Gennaio 2020 alla Hall Sud del Sigep di Rimini sono: Messico, Singapore, Malesia, Giappone, Germania, Italia, Francia, Spagna, Polonia, Argentina e Colombia.

Per la prima volta nella storia, le squadre provengono da selezioni ufficiali coordinate dal Comitato d’Onore, realizzate negli ultimi 16 mesi in quattro continenti. Dalle gare alla Feria Internacional del Helado a Città del Messico (febbraio 2018) alla Asian Gelato Cup all’FHA di Singapore (Aprile 2018), dal Longarone Eis Challenge, dicembre 2018, al Sigep Gelato D’Oro (gennaio 2019), dalle selezioni a Varsavia (Expo Sweet) e a Madrid (Intersicop) a febbraio 2019, fino alle recenti competizioni nella sede Valrhona di Tain l’Hermitage e a quelle realizzate presso il Fithep a Buenos Aires, gelatieri, pasticceri, scultori di ghiaccio ed executive chefs di tutto il mondo si sono sfidati con spatole, mantecatori, vaschette e ingredienti di prima qualità!

Dopo anni di partecipazione alternate, Francia e Italia combatteranno finalmente sullo stesso palco, questi Paesi hanno già improntato strategie precise e l’attesa è… bollente.
Solo un posto è ancora disponibile: il Comitato sta vagliando le proposte di tre Paesi (Australia, Ungheria e Marocco), tra pochi giorni il verdetto finale.
I Team managers hanno ancora alcuni mesi per finalizzare i dettagli della loro partecipazione.

Il Presidente della Coppa del Mondo della Gelateria, Giancarlo Timballo, svela due importanti novità:
“La prova della coppa decorata è stata sostituita dalla monoporzione in vetro, soluzione di tendenza che sta conquistando il settore in ogni angolo del pianeta; tutte le altre gare rimarranno invariate. Mentre ringraziamo l’azienda Comprital per aver sponsorizzato numerose edizionI della CMG, siamo lieti di annunciare l’ingresso di Pregel come platinum sponsor della competizione; si confermano, invece, Valrhona, Electrolux, Carpigiani”.

Ciascuna squadra sarà composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio guidati da un team manager. Cosa ci possiamo aspettare? 60 concorrenti, 14 giudici tecnici, 7 giurati di stampa internazionale, 3 giurati artistici e 8 prove di gara in 3 giornate (vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante e il nuovo trend di snack di gelato, oltre al gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati).

I fans e tutti i gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui rispettivi profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato per la prossima edizione è #CMG2020.