Tagged: ITALY

I RISULTATI DELLE ESTRAZIONI @CMG2020

Dopo la sfilata delle 11 squadre sul palco dell’Arena nella Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG, alla presenza del Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini, e’ufficialmente stato dato il via alla 9^ Coppa del Mondo della Gelateria. L’evento, organizzato da SIGEP – Italian Exhibition Group (IEG) e Gelato&Cultura, si tiene dal 19 al 21 gennaio 2020 durante il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè. A presentare l’evento, nell’arena della Hall Sud, Eleonora Cozzella e Spiridione Ripaldi. 

Ecco i risultati delle estrazioni.

L’ordine di uscita delle squadre, per ciascuna prova, sara’ il seguente.

1. Francia

2. Polonia 

3. Singapore

4. Italia 

5. Argentina

6. Malesia 

7. Germania 

8. Colombia

9. Spagna 

10. Giappone

11. Messico

L’Ungheria si e’ ritirata. In giuria siede comunque la team leader Renáta Somogyi.

L’ordine delle squadre che si cimenteranno nella prova delle Sculture di Ghiaccio e’ il seguente. Sei i box all’arena, dunque la prova e’suddivisa come nella scorsa edizione in due giornate.

Domenica 19 gennaio 

1. Messico  8.00

2. Giappone 11.30

3. Spagna 11.30

4. Colombia 15.00

5. Germania 15.00

Lunedì 20 gennaio 

6. Malesia 8.00

7. Argentina 8.00

8. Italia 11.30 

9. Singapore 11.30

10. Polonia 15.00

11. Francia 15.00

PER SAPERNE DI PIU’

I componenti delle undici squadre in gara. 

ARGENTINA: Il team leader é Maximiliano Cesar Maccarrone, in squadra Mariano Zichert, Pablo Nicolas Renes, Matias Dragun e Ruben Darre.

COLOMBIA: Il team leader é Julio Alberto Mojica Bolaños, in squadra Laura Mojica, Nancer Giovanny Pabon Erazo, Hamilton Sisa Traslaviña e Carlos Eduardo De Avila Diaz.

FRANCIA: Il  team leader é Stephane Augé, in squadra Fouchereau Franck, Lamy Adrien, Moudni Nabil e Hasselbein Yoann.

GERMANIA: Il team leader é Günter Single, in squadra Alexander Glagla, Federico Sacchet, Francesco Carrer e Giovanni Finamore.

GIAPPONE: Il team leader é Kanjiro Mochizuki, in squadra Naoki Matsuo, Kenichi Matsunaga, Kengo Akabame e Hiromi Nishikawa.

ITALIA: Il team leader é Giuseppe Tonon, in squadra Marco Martinelli, Eugenio Morrone, Massimo Carnio e Ciro Chiummo.

MALESIA: Il team leader é Au Yong Yung Yee, in squadra Muhamad Rusmi Bin Che Dol, Siew Chee Wing, Jamaluddin Bin Zainal Abidin e Mustaffa Kamal Bin Othman.

MESSICO: Il team leader é David Miranda, in squadra Alicia Díaz Chavez, Eduardo Suarez, Julio Cesar Moreno e Gustavo Barbabosa.

POLONIA: Il team leader é Alexandra Sowa-Trzebinska, in squadra Robert Burkat, Michal Wisniewski, Maciej Pieta e Grzegorz Radajewicz.

SINGAPORE: Il team leader é Ng Chee Leong, in squadra Miller Mai, Pang Yoon Hwa, Jason Tan and Jaafar Bin Haji Mohamad Ghazali.

SPAGNA: Il team leader é Lluís Ribas Guardià, in squadra Albert Soler Miquel, Albert Roca Badia, Mayte Rodríguez Gigante e Lluc Dalmau Vall.

12 i giudici tecnici di gara: il presidente Pier Paolo Magni coordina i team leader delle 11 squadre. Sul campo vigilano i lavori tre commissari tecnici dall’esperienza pluriennale: Sergio Colalucci, Sergio Dondoli e Gaetano Mignano e alcuni campioni laureati nelle precedenti edizioni della Coppa: Leonardo Ceschin, Stefano Venier, Francesco Falasconi, Luigi Tirabassi, Amelio Mazzella di Regnella, Antonio Capuano, Maurizio Alessi, Luca Mazzotta.

Giuria media: 10 giornalisti internazionali specializzati in gelateria, pasticceria e F&B.  Manuela Rossi, Emanuela Balestrino, Bernard Bedaridà,  Luis Concepción, Stefan Elfenbein, Margo Schatcher, Yumi Hasegawa Picone, Mariarosaria Bruno, Victor Sokolowicz e Natalia Mendoza conferiranno un Premio speciale alla Torta Gelato.

Giuria artistica: 3 componenti ancora di respiro internazionale: la storica dell’arte Lorena Gava (Italia), lo Chef MOF Stephane Didier (Francia) e Adolfo Romero (campione di gelateria spagnolo) assegneranno un riconoscimento speciale al Gran buffet finale.

Ciascuna squadra e’ composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio, durante la gara i team leader giudicano 8 prove in 3 giornate (vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante, snack di gelato e Gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati). A supportare i campioni, gli studenti dell’Istituto Alberghiero Sigismondo Pandolfo Malatesta di Rimini, che hanno superato le selezioni nazionali.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

Domenica 19.01.2020

  • Prima prova: Vaschetta decorata (fino alle 10.50)
  • Seconda prova: Mistery – estrazione di tutte due le scatole alle 11, fino a 12.50
  • Prima uscita Mistery Fruit alle 13, fino alle 14.50
  • Seconda uscita Mistery crema alle 15, fino alle 16.50
  • Premiazione ‘migliore vaschetta decorata’ alle 17, premia PreGel
  • Sculture in ghiaccio: squadre 1 e 2 fino alle 11.15, squadre 3 e 4 fino alle 14.40, squadre 5 e 6 fino alle 18  (le squadre saranno sorteggiate all’Arena all’inizio dei lavori)      

Lunedì 20.01.2020

  • Prima prova: Monoporzione in vetro – fino alle 10:50
  • Seconda prova: Elaborato di cucina – fino alle 14:30
  • Terza prova: Snack gelato – fino alle 17:20
  • Sculture in ghiaccio: squadre 7 e 8 fino alle 11:10, squadre 9 e 10 fino alle 14:40, squadre 11 e 12 fino alle 18  

Martedì 21.01.20

  • Prima prova: Torta gelato – fino alle 12:15
  • Buffet finale: due squadre per turno con inizio alle 13:30, un turno ogni 10 minuti fino alle 14:20.
  • 15:30 fine lavori (Compreso pulizia Box)
  • 16: Cerimonia di premiazione

Fans e gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato è #CMG2020. 

SCARICATE QUI FOTO AD ALTA RISOLUZIONE AGGIORNATE IN TEMPO REALE

COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

PLATINUM SPONSOR: Electrolux, PreGel, Valrhona

GOLDEN SPONSOR: Carpigiani, Sosa

SILVER SPONSOR: Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Ifi, Martellato, Medac

TECHNICAL SPONSOR: Azkoyen, Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, Eurovo, Fapec, Granarolo, Sara Creazioni, Weker

MYSTERY SPONSOR: Azienda Agricola Galano Osvaldo, Borsci San Marzano 1840, Caffè Camardo, Granarolo, Jiangsu Xinpin Tea Co. LTD., Lotus Bakeries Italia s.r.l, Norohy, PreGel

SUPPORTER: Agribologna Et Al., Erreenne, Sculture di ghiaccio Francesco Falasconi, Selmi, Paperlynen Pal Caps, Reire

MEDIA PARTNER: Punto IT, Pasticceria Internazionale


ALLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA NASCONO CLUB ITALIA E CLUB FRANCIA

FONDATE LE “CASE” DEI CAMPIONI DELLA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA. L’OBIETTIVO E’SOSTENERE LE SQUADRE NAZIONALI E EDUCARE ALLA CULTURA DEL GELATO ARTIGIANALE

Doppia sterzata di novità alla Coppa del Mondo della Gelateria, organizzata da SIGEP – Italian Exhibition Group (IEG) e Gelato e Cultura, dal 19 al 21 gennaio 2020 nella Hall Sud del quartiere fieristico riminese di IEG durante il grande Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè.

Italia e Francia – le nazioni più forti, che fino ad oggi hanno vinto in rispettosa alternanza le varie edizioni della Coppa, e nel 2020 per la prima volta dopo tanti anni si affronteranno vis-a-vis – hanno finalmente i loro club “Coppa del Mondo della Gelateria”. Nati, neanche a dirlo, a pochi giorni di distanza.

“E’ stato finalmente raggiunto un obiettivo importante sia a livello concreto che simbolico”, dice Pierpaolo Magni, pluripremiato gelatiere e pasticciere, fra i fondatori dell’AMPI, campione del mondo di gelateria e neo-eletto presidente del Club Italia. Una data storica: il 12 giugno, un luogo-simbolo: Cast Alimenti, dieci fondatori: Magni, presidente, Amelio Mazzella, vice-presidente, Leonardo Ceschin, Antonio Capuano, Luigi Tirabassi, Gaetano Mignano, Stefano Venier, Franco Cesare Puglisi di Editrade e Emanuela Balestrino di Chiriotti Editori.

“La Casa dei Campioni del Mondo di Gelateria ora è realtà– continua Magni -, siamo fieri di essere italiani e di rappresentare il nostro Paese con un’eccellenza, siamo uniti e a disposizione dei campioni di oggi e di domani”.  

Si parla di un contributo in termini di cultura, saper fare, esperienza, la marcia in più di chi sa cosa significa essere arrivato sul gradino più alto del podio. Un patrimonio prezioso che farà la differenza nella preparazione lunga ed impegnativa della squadra italiana, rappresentata nel giorno della fondazione dallo chef Marco Martinelli, presente per portare l’adesione ai valori del Club e il ringraziamento degli altri componenti: Eugenio Morrone, gelatiere, Massimo Carnio, pasticciere e cioccolatiere, e Ciro Chiummo, scultore di ghiaccio. L’Italia sarà allenata da un altro Campione del mondo, riconosciuto esponente del settore, “l’esteta della gelateria”, specialista di intagli di frutta e vegetali Beppo Tonon.

Qualche giorno prima all’Ecole Valrhona di Tan l’Hermitage, terminate le selezioni della squadra francese che parteciperà alla Coppa della Gelateria 2020, è stato costituito il Club Francia, su iniziativa del compianto presidente CNGF Elie Cazaussus. Medesimi obiettivi e valori, supportare la squadra! La composizione del team è ufficiale: a far da Capitano sarà Stephane Auge’, Mof, pluripremiato campione di gelateria e in squadra Stephane Pecrix di SaintNicolas-Lez-Arras, Yoann Hasselbein, Adrien Lamy e Francois Simon.

Il coordinatore dell’evento che ha dato vita al Club Francia è stato Vincent Bouè, Mof 2018. Il prezioso amico Elie Cazaussus desiderava un club “per incorniciare e sostenere i gelatieri francesi nelle competizioni nazionali e internazionali”. Presidenti onorari, Jean-Claud David e Elie Cazassaus, coordinatore Emmanuel Ryon. Al Club sono già iscritti campioni del calibro di Cristophe Domange, Remi Montagne, Christophe Bouret, Stephane Auge’, Jean Thomas Schneider, Benoit Charvet e Gerard Cabiron.

“Elie ha vinto molte competizioni – dice Stephane Augè -: voleva creare una comunità di persone che potessero aiutare le squadre del futuro a preparare e vincere i campionati. Un altro obiettivo era quello di raccogliere e condividere la conoscenza del gelato. I vincitori del Bocuse d’Or hanno un club per sostenere la loro squadra, così i vincitori della Coupe du Monde de la Patisserie: era venuto il momento di creare il nostro, con competenze specifiche, nel gelato e nei campionati. Contiamo che ciò li aiuti a mantenere alto il livello nel tempo, migliorare e crescere nella propria comunità. Il Club Francia ha anche l’obiettivo indiretto di accrescere la reputazione e l’immagine del mestiere del gelatiere nel grande pubblico”.

Con il consiglio dei loro mentori e il supporto del Club Italia e Francia – Coppa del Mondo della Gelateria, queste due squadre daranno filo da torcere agli avversari. Il Presidente Giancarlo Timballo invita tutte le nazioni a creare club di sostegno per le squadre che partecipano alla gara. Quale sarà il prossimo club a prendere vita?

I fans e tutti i gelato-lovers possono avere aggiornamenti in tempo reale sul sito coppamondogelateria.it e sui rispettivi profili Facebook e Instagram. L’hashtag confermato per la prossima edizione è #CMG2020.